meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 30°
Mer, 06/07/2022 - 15:20

data-top

mercoledì 06 luglio 2022 | ore 20:52

Un senso del dovere 'da premio'

Riconoscimenti a due agenti della Polizia locale di Turbigo e Nosate
L'agente Angela Geralti

Per la loro costante presenza sul territorio e per essersi distinti in azioni encomiabili sul piano sociale e professionale la Regione Lombardia ha deciso di premiarli con un riconoscimento speciale. Il prossimo 31 ottobre, quindi, presso l’hotel ‘Mariott’ di via Washington a Milano, gli agenti della Polizia locale di Turbigo e Nosate, Angela Geralti e Francesco Cassano, in occasione della cerimonia per la ‘Giornata Regionale della Gratitudine per la Polizia locale’, saranno insigniti, per volontà del Presidente, Roberto Formigoni, e per mano dell’Assessore alla Protezione Civile, Prevenzione e Polizia locale, Stefano Maullu, della croce e del nastrino per meriti speciali. Un importante e significativa onorificenza, a dimostrazione, l’ennesima, di quanto fondamentale, molto spesso, sia il lavoro e l’impegno dei ‘nostri’ Vigili, in materia di controllo, prevenzione e monitoraggio. I fatti risalgono al febbraio del 2007. Era pomeriggio quando i due agenti, impegnati sul territorio in un normale servizio di pattugliamento, sono stati informati e si sono accorti che si è appena verificata un’improvvisa esplosione in un’abitazione del centro cittadino. Senza perdere tempo, quindi, si sono portati sul posto, constatando che lo scoppio è avvenuto in un locale vicino ai garage e che, a terra, c’era un uomo, un pensionato, in una pozza di sangue, con profonde ferite alla gamba (da quanto si era appreso, negli attimi appena successivi all’episodio, il turbighese si trovava nel piccolo locale e stava facendo alcune operazioni nei pressi di un banco da lavoro, quando si è verificato lo scoppio) In attesa dell’intervento dei soccorritori del 118, i due ‘ghisa’, con la collaborazione di una cittadina, hanno cerato di prestare le prime cure al turbighese, legandogli con un laccio l’arto, così da bloccare, in parte, l’emorragia. Il pensionato è stato, successivamente, soccorso e trasferito d’urgenza all’ospedale ‘Civile’ di Legnano, dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico e ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata. A seguito della violenta esplosione i medici si sono, purtroppo, visti costretti ad amputargli parte della gamba. Oggi, a distanza di quasi tre anni, la Regione Lombardia ha voluto rendere omaggio ai due agenti per quanto hanno fatto quel febbraio del 2007. Un riconoscimento che è sinonimo del lavoro e dell’attività che, in ogni momento, giorno, sera e notte, i vari comandi di Polizia locale del nostro territorio svolgono, per la sicurezza ed a favore dell’intera cittadinanza.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!