meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 30°
Mer, 06/07/2022 - 15:20

data-top

mercoledì 06 luglio 2022 | ore 20:42

"Barbiana: il silenzio diventa voce"

Mostra fotografica su Don Lorenzo Milani
Turbigo - Inaugurata la mostra su Barbiana

Una bella occasione per riflettere sull’emergenza educativa e sulla figura di Don Lorenzo Milani, un sacerdote che ha messo in gioco tutta la sua vita nell’educazione, la mostra fotografica dal titolo ‘Barbiana: il silenzio diventa voce’, organizzata dalla Comunità Pastorale Santa Maria in Binda in collaborazione con la ‘Fondazione Don Lorenzo Milani’ e allestita presso la Casa del Giovane a Turbigo in Via Fredda 9.
Una serie di foto originali d’epoca, che ripercorrono la vita di don Lorenzo dalla sua giovinezza al seminario, fino all’arrivo a Barbiana, in provincia di Firenze e agli sviluppi della scuola, con scene delle lezioni, delle discussioni, dei momenti di vita in comune. Gli scatti si concentrano soprattutto sugli anni trascorsi in questo piccolo paese nel cuore del Mugello, sui luoghi, i volti e le atmosfere che don Milani vi trovò e ritraggono in modo obiettivo e lucido i ragazzi che ha incontrato e si sono formati in quelle atipiche aule.
La mostra è stata inaugurata sabato scorso alla presenza di due persone che Don Milani l’hanno conosciuto molto bene e da vicino e che con le loro testimonianze hanno arricchito la serata di aneddoti e spunti su cui riflettere: Agostino Burberi, uno dei primi ragazzi per i quali don Lorenzo nel 1956 fondò la scuola di Barbiana, il quale con altri allievi ‘storici’ ha fondato nella piccola località toscana la Fondazione Don Lorenzo Milani, che ha anche una sede nel Nord Italia, il cui responsabile è Innocente Pessina, altro relatore della serata nonché preside del liceo ginnasio ‘G. Berchet’ di Milano.
Per tutti coloro che vogliono visitare la mostra, c’è ancora la possibilità di farlo fino a domenica prossima, osservando i seguenti orari: nei giorni feriali dalle 21 alle 22.30 e domenica dalle 15 alle 18, un’opportunità da non perdere per conoscere più da vicino questo grande personaggio, rivalutato oggi per il suo impegno civile nell’educazione dei poveri e per il valore pedagogico della sua esperienza di maestro.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!