meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 29°
Mer, 06/07/2022 - 11:20

data-top

mercoledì 06 luglio 2022 | ore 11:50

1,6 milioni alla disabilità sensoriale

La Provincia di Milano in prima linea per il sostegno al percorso di inclusione scolastica. L'assessore Pagani: "La riforma delle Province non interrompa ciò che abbiamo avviato".
Sociale - L'assessore provinciale Massimo Pagani

1,630 milioni euro per la disabilità visiva ed uditiva. Tanto ha stanziato l’assessorato alle Politiche sociali della Provincia di Milano per garantire anche nel semestre gennaio - giugno 2014 il supporto dell’assistente alla comunicazione agli studenti con disabilità sensoriale frequentanti le scuole superiori di Milano e hinterland. Il provvedimento dà continuità agli interventi approvati nel luglio scorso e relativi al primo trimestre dell’anno scolastico 2013/14.
Quattro le modalità di intervento che caratterizzeranno l’azione della Provincia:
- Co-progettazione degli interventi con gli Ambiti Territoriali di Abbiategrasso, Castano Primo, Cernusco Sul Naviglio, Garbagnate Milanese, Legnano, Magenta, Peschiera Borromeo, Rho, San Donato Milanese, Trezzo sull’Adda, San Colombano al Lambro ed i rispettivi servizi sociali comunali;
- Erogazione di una quota standard a favore delle famiglie delle persone con disabilità sensoriale residenti nel Comune di Milano e negli Ambiti Territoriali di Cinisello Balsamo, Corsico, Melzo, Pieve Emanuele, Pioltello, Rozzano, Sesto San Giovanni;
- Progetto “Corso di italiano per persone sorde straniere finalizzato al conseguimento della Licenza di scuola media di primo grado”, in collaborazione con il Servizio Sordi del Comune di Milano;
- Progetto di didattica inclusiva per alunni non udenti presso l’Istituto Comprensivo Statale “Jacopo Barozzi”, realizzato attraverso il progetto “Vivilis - Rete scuole” di Ens – sezione provinciale di Milano.
“Per l’anno scolastico in corso la Provincia ha stanziato in totale 3 milioni di euro per la disabilità sensoriale. Una cifra importante, specie se contestualizzata nel difficile presente che le Province stanno vivendo. Una cifra che conferma la vicinanza dell’Assessorato ai ragazzi e alle loro famiglie”. Così Massimo Pagani, assessore provinciale alle Politiche Sociali con delega alla disabilità, che ha poi aggiunto: “Fine ultimo degli interventi che finanziamo è la piena inclusione scolastica e sociale dei ragazzi. La riforma delle Province, che con tutta probabilità porterà alla chiusura di palazzo Isimbardi nella prossima primavera, non interrompa questo percorso”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento