meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 10°
Mar, 27/10/2020 - 02:20

data-top

martedì 27 ottobre 2020 | ore 02:32

Bancarotta per 70 milioni

Operazione della guardia di finanza: fatti di bancarotta per 70 milioni contestati agli amministratori di una societa’ del magentino.
Guardia di Finanza

E’ di oltre 70 milioni di euro l’ammontare delle distrazioni accertate dai militari del comando provinciale di milano ai danni dei creditori di una societa’ operante nel magentino attualmente in concordato preventivo.
21 gli indagati a vario titolo, tra amministratori, membri del collegio sindacale e professionisti contigui al sodalizio criminale, per i reati di bancarotta fraudolenta e documentale, accusati di aver provocato il dissesto della societa’ attraverso operazioni di depauperamento del patrimonio sociale, tutte antecedenti alla richiesta di concordato preventivo.
L'operazione rappresenta l'epilogo di complesse ed articolate indagini, eseguite dalla compagnia di magenta e coordinate dalla procura della repubblica di milano, che hanno portato ad accertare precise responsabilità in capo ai soggetti indagati.
dopo un anno di accurate investigazioni e di elaborate analisi di bilancio e dei flussi finanziari, gli investigatori sono riusciti a far emergere il disegno criminale, causa del dissesto della societa’, ideato e condotto dall'imprenditore e dai suoi collaboratori.
In particolare, l’imprenditore, dopo aver alienato il patrimonio immobiliare della societa’, ubicato in magenta e rieti, realizzava la somma di 54 milioni di euro che dissipava attraverso una serie di operazioni finanziarie infragruppo e con societa’ riconducibili ad un socio, noto professionista milanese.
Inoltre, venivano poste in essere altre operazioni dissipative realizzate mediante la destinazione di ulteriori risorse a favore di societa’ del gruppo, gia’ in grave dissesto, dando alle stesse erogazioni la parvenza di regolari finanziamenti infragruppo, talvolta coperte mediante l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento