meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 25°
Mer, 18/09/2019 - 14:20

data-top

mercoledì 18 settembre 2019 | ore 14:32

Impegni 'in musica' per la banda

Due mesi intensi per il corpo musicale Santa Cecilia. Tanti gli appuntamenti in calendario, anche un evento fantastico in trasferta all'abbazia di Morimondo.
Castano Primo - Il corpo musicale Santa Cecilia al concerto d'autunno (Foto Franco Gualdoni)

Dalle famose colonne sonore delle pellicole più celebri, passando per la musica classica e per i brani che fanno parte della tradizione italiana e del mondo. E saranno anche chiamati ad esibirsi all’abbazia di Morimondo in un evento storico ed unico nel suo genere. Non ci sarà insomma un attimo di pausa nelle prossime settimane per il Corpo Musicale Santa Cecilia di Castano Primo, perché gli appuntamenti in calendario sono davvero differenti e pensati proprio per tutti, giovani, adulti e anche chi è più piccolo. Allora, spartiti in ordine e strumenti pronti… si va. Dopo il concerto d’autunno (sabato scorso, la “ciliegina sulla torta” durante la consegna del terzo “Premio Città di Castano Primo” all’auditorium Paccagnini), adesso il maestro Mario Arrigoni ed il gruppo sono attesi, domenica 3 novembre, dall’annuale cerimonia per il 4 Novembre. Mentre il 23 ecco alle 18 nella chiesa prepositurale di San Zenone la celebrazione in onore di Santa Cecilia, patrona appunto dei musicisti. Il tempo poi di organizzarsi nuovamente e sarà già il momento di tornare a suonare: l’1 dicembre ecco appunto la trasferta all’abbazia di Morimondo, un appuntamento particolare e speciale, una manifestazione che fa rima con storia e tradizioni dove per qualche ora le bellezze di quei luoghi si mischieranno con le straordinarie note e la musica sacra. Ma i giorni che precederanno il Natale, in fondo, saranno tutti molto intensi. Due gli eventi, ormai diventati immancabili ed un punto di riferimento nell’agenda delle iniziative della città: il 15, sempre nella chiesa di San Zenone, ed il 17 invece nella parrocchia della Madonna dei Poveri, spazio ai classici concerti natalizi. Infine, la sera della vigilia, la banda attraverserà alcuni punti della città proponendo vari brani di Natale, allietando la cittadinanza e regalando un po’ di magia nelle vie cittadine ai castanesi. Un modo semplice e originale per stare insieme e fare gli auguri di un felice e sereno Natale a tutti e di un anno nuovo che sia pieno di gioia e successi.

Invia nuovo commento