meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 13°
Gio, 29/09/2022 - 05:50

data-top

giovedì 29 settembre 2022 | ore 06:13

Danziamo per 'schiacciare' la violenza

Il tam tam di 'Break the chain' ha fatto il giro del mondo, arrivando anche a Novara. Le donne insieme in un flash mob per dire "basta" alla violenze in tutto il mondo.
Novara - Flash mob per dire "No" alle violenze sulle donne

Il tam tam di “Break the chain” ha fatto il giro del mondo, ma non senza passare da Novara. Tantissime donne di tutte (ma proprio tutte) le età si sono date appuntamento il 14 febbraio scorso in centro davanti al Teatro Coccia, per il flash mob che a passo di danza e a ritmo di musica ha voluto dire basta alla violenza contro le donne. Un miliardo di persone in 190 Paesi si è unito nel “One billion rising”, uomini e ragazzi compresi, in un ballo universale di collettiva solidarietà. Un terremoto sotto ai piedi che ha voluto scuotere uomini e coscienze, per ricordare che un miliardo di donne è stato ed è vittima di abusi. E proprio un miliardo di persone, con qualcosa di rosso e nero addosso, è uscito di casa per ballare. L’invito è stato lanciato da Eve Ensler, autrice del celebre testo “Monologhi della vagina”, mentre la coreografia di “Break the chain” è stata composta dall’attrice e ballerina Debbie Allen, indimenticabile insegnante di danza nella serie cult “Saranno famosi”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento