meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 19°
Lun, 27/09/2021 - 12:20

data-top

lunedì 27 settembre 2021 | ore 12:53

Incontro sui derivati

'Cuggiono Democratica' espone i rischi di alcuni contratti
Cuggiono - Incontro sui derivati

Anche tematiche spinose e intricate, ma molto concrete come quella economica possono interessare tutti i cittadini di Cuggiono, dai plurilaureati a quelli che scappavano dalle finestre pur di non restare in classe. Lo dimostra la serata di venerdì 7 marzo tenutasi presso ‘Le Radici e le Ali’, incentrata sul tema dei contratti derivati: organizzato dalla lista civica ‘Cuggiono Democratica’, l’incontro ha cercato di spiegare in termini semplici e comprensibili questo particolare tipo di contratto, impiegato spesso dai comuni. I relatori della serata erano la dottoressa Laura Pellegrini, ricercatrice nell’ambito finanziario all’Università Cattolica del Sacro Cuore, che si è occupata della parte più tecnica della questione, e Flavio Polloni, membro di ‘Cuggiono Democratica’, che ha illustrato le applicazioni pratiche dei contratti derivati attuate dal comune di Cuggiono. “I derivati” spiega la dottoressa Pellegrini “sono contratti estremamente complicati, che richiedono gli adeguati mezzi altrettanto sofisticati per valutarli in tutta la loro complessità, ma che il più delle volte i comuni non possiedono”. La relatrice precisa che oltre ai vantaggi che possono seguire questo tipo di accordo, presentano anche molteplici rischi. “Il comune di Cuggiono” dice Polloni “ha impiegato i derivati nei mutui accesi con alcune banche, passando da un tasso fisso ad uno variabile, esposto all’andamento del mercato”. Una stima illustrava che da questi contratti ne sarebbero derivati delle perdite nell’ordine di svariate centinaia di migliaia di euro sulle somme di partenza. La serata si è conclusa con le domande poste dai numerosi presenti in sala ai due relatori, mostrando un’altra volta l’interesse per argomenti che toccano da vicino la vita del comune.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo