meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 22/01/2022 - 19:50

data-top

sabato 22 gennaio 2022 | ore 19:02

Pista ciclopedonale e ponte sul Naviglio

Robecchetto - Pista ciclopedonale

Sono già iniziati i lavori in località Padregnana, a Robecchetto con Induno, per la realizzazione di un vasto progetto che riguarda la viabilità e che comprende la realizzazione di una pista ciclopedonale e di un ponte in attraversamento sul Naviglio. L’opera è stata resa possibile grazie alla ‘Navigli Lombardi s.c.a.r.l.’, una società costituita da Regione Lombardia, Provincia di Milano e Pavia e relative Camere di Commercio Industria e Artigianato, Consorzio est - Ticino Villoresi e 46 dei 51 Comuni rivieraschi, compresi i Comuni capoluogo di Milano e Pavia. “Grazie a questa società abbiamo ottenuto dei fondi statali destinati all’incentivazione delle zone turistiche prospicienti il Naviglio - spiega il Sindaco robecchettese Maria Angela Misci - La somma ammonta a 760 mila euro e ci permetterà di realizzare il tutto”. Il piano di lavoro prevede la realizzazione di una prima pista ciclopedonale nella tratta tra Induno e il ponte sul Naviglio e di una seconda parte che collegherà Robecchetto con i Comuni di Turbigo e Buscate. I lavori includono la realizzazione ‘ex novo’ di buona parte della pista, sfruttando le strade già esistenti, ed il suo collegamento alle tratte già ultimate in passato, ovvero quella di Malvaglio. Per quanto riguarda, invece, la costruzione del ponte, sono state apportate diverse modifiche al progetto originale: “La sovrintendenza alle Belle Arti ci ha imposto di ricostruire le sponde così come dovevano apparire in origine - continua il Primo Cittadino - mentre la Regione Lombardia ci ha chiesto di alzare il livello del ponte per questioni di pulizia idraulica”. In cantiere c’è anche un altro progetto, che purtroppo non è rientrato in questo primo piano di lavoro. L’Amministrazione sta lavorando in collaborazione alla ‘Navigli Lombardi’ per la riqualificazione dell’ex filanda: “Stiamo cercando nuove forme di finanziamento per costituire un Centro Polifunzionale ristrutturando l’edificio già esistente - conclude Maria Angela Misci - ne vorremmo fare una Casa della Cultura e della Musica. Speriamo possa essere realizzato al più presto”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo