meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, pioggia
Sab, 03/12/2022 - 16:50

data-top

sabato 03 dicembre 2022 | ore 17:02

La biblioteca, punto di riferimento

Dati in crescita, tra utenti, prestiti e volumi disponibili. Un lavoro, certamente, importante, quello messo in campo. E tanti progetti in calendario per il 2012.
Magnago - La biblioteca, punto di riferimento (Foto internet)

Italiani popolo di poeti, santi e navigatori e... oggi anche di lettori. Almeno a Magnago. Lo dicono i dati del 2011 delle attività della biblioteca comunale. Ben 951 sono stati, infatti, gli utenti totali, contro i 913 dell'anno precedente. Quindi 12.881 i prestiti registrati, mentre nel 2010 erano stati 9.827. Ancora, il patrimonio librario si è arricchito di circa 2 mila volumi, con oltre 18.452 registrati a catalogo (a differenza dei 16.514). Ma, accanto alla significativa crescita delle attività legate, appunto, alla lettura (incontri con gli autori e letture animate per i più piccoli), ecco che la stessa struttura magnaghese, proprio nei dodici mesi da poco conclusi, è diventata altresì punto di erogazione di servizi a supporto della cittadinanza, quali, ad esempio, il servizio di pagamento refezione scolastica a mezzo POS, accreditamento CRS e ottenimento PIN e, non da ultimo, la possibilità con Wi - Fi di navigare liberamente e gratuitamente con il proprio computer. "Abbiamo ottimizzato le risorse economiche - conferma soddisfatto il consigliere Renato Peroni - stilato un piano di riorganizzazione del servizio, curato dal responsabile del settore Servizi alla Persona, nonché potenziato il personale in forza alla biblioteca, rinnovando ed ampliando le attività promosse che, come ci confermano i dati, è stato ampiamente apprezzato dall’utenza. E nel 2012 si continuerà ad operare in tal senso. Infatti, quest’anno verranno avviati progetti di lettura per i bambini della scuola dell’Infanzia comunale ed è in fase di programmazione per il prossimo mese di marzo un ciclo di incontri con l’autore". Appuntamento in biblioteca, dunque, per leggere e... non solo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento