meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 26°
Sab, 02/07/2022 - 09:20

data-top

sabato 02 luglio 2022 | ore 10:07

Ladri al Santuario: prese le offerte

Una, o forse più persone, hanno colpito qualche giorno fa. Dopo essere entrati sono fuggiti con le offerte che i fedeli lasciano durante le celebrazioni o le visite.
Mesero - Ladri al Santuario dedicato a Santa Gianna

Purtroppo ‘fratello ladro’ ha colpito nuovamente. A farne le spese è questa volta il Santuario dedicato a Santa Gianna Beretta Molla in piazza Europa. Esistente già prima del 1200 come chiesa parrocchiale di Mesero, dopo essere stato completamente ristrutturato nel 1638, il Santuario si presenta oggi come una splendida struttura dall’aspetto rinascimentale – barocco e come punto di riferimento che tiene vivo il “prezioso ed evangelico messaggio della Beata”. Nel mirino del ladro (o dei ladri?) sono, ormai da una decina di giorni, le cassette di sicurezza nelle quali devoti e fedeli lasciano abitualmente le loro offerte durante messe o semplici visite alla Santa. Quattro ‘attacchi’ al Santuario (il bottino purtroppo non è quantificabile) , l’ultimo martedì 27 settembre, hanno ‘colpito’ la cittadinanza che chiede ora maggiori controlli. “Nonostante siano stati apportati accurati interventi alle cassette, sono riusciti più volte a rompere gli ingranaggi. E’ evidente che si tratta di persone esperte, di specialisti in furti!” ci comunica don Giorgio. Nei prossimi giorni la parrocchia interverrà con due piani d’ azione: l’installazione di telecamere interne al Santuario e la chiusura dello stesso dalle 12 alle 15, orario nel quale si presume che siano più frequenti le incursioni dei ladri.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento