meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Gio, 21/11/2019 - 05:50

data-top

giovedì 21 novembre 2019 | ore 06:26
Fuori campo
Un turno infrasettimanale che rinforza il primo posto dei bianconeri. Subito dietro, però, c'è l'Inter e sabato sera sfida scudetto tra Juve e nerazzurri.
Pogba gol vs Bologna.jpg

La decima giornata in turno infrasettimanale si apre con la sfida al Barbera tra PALERMO e MILAN, che non va oltre al 2-2. Primo parte a tinte rosanero, con il rigore causato da Abate e trasformato da Miccoli e il bel gol di Brienza, che viene lasciato tirare liberamente dalla statica difesa milanista. I rossoneri faticano a produrre gioco e occasioni. Buona, invece, la prova degli attaccanti palermitani, che, oltre ai gol, riescono a mettere in difficoltà i centrali milanisti.  continua... »

La Juve batte il Catania ed è sempre prima, ma non senza polemiche. Tengono il passo Napoli e Inter, il Milan si risolleva, neanche a dirlo, con El Shaarawy.
Vidal In rete.jpg

La 9^ giornata di serie A si apre con la delicata sfida tra SIENA e PALERMO che termina sullo 0 a 0, con un punticino che non serve a nessuno delle due: entrambe restano, infatti, nella zona caldissima della classifica. Il primo tempo è spento, con pochissime occasioni degne di nota e con nessuna delle due squadre che riesce a imporre il proprio gioco sull’avversario. Nel secondo tempo si sveglia il Palermo, che fa valere il maggior tasso tecnico dei suoi uomini, creando diverse palle gol con Bertolo e soprattutto con Miccoli.  continua... »

Bianconeri vittoriosi contro il Napoli, bene anche la Lazio che sconfigge un Milan sempre più in crisi e in zona retrocessione. Conferme per l'Inter e la Roma.
Pogba Caceres.jpeg

Ad aprire l’ottava giornata della serie A è la supersfida di vertice tra JUVENTUS e NAPOLI. Il match più atteso, acceso dalle consuete polemiche dei giorni precedenti, si dimostra all’altezza delle aspettative, pur non essendo condito da spettacolo e da molte occasioni da rete. Sin dai primi minuti, le due squadre giocano a ritmi forsennati. Nella prima fase si fa preferire la Juve, che va vicino al gol con un Giovinco pimpante e dinamico. Inizialmente impegna De Sanctis con un bel destro e poi, per poco, non sfrutta l’indecisione tra Campagnaro e il portiere partenopeo.  continua... »

Bene anche la Lazio che rimane nelle prime posizioni. Derby di polemiche, alla fine, però, la spunta l'Inter. Roma vittoriosa in casa, così come la Fiorentina.
samuel.jpg

E anche la settima giornata di campionato è terminata. Il primo anticipo del sabato sera vede vincente il Chievo Verona: la squadra usufruisce del cambio in panchina e sconfigge per 2 a 1 la Sampdoria (già al secondo k.o. consecutivo) grazie alle reti di Thereau e Di Michele.  continua... »

I bianconeri sono eccezionali contro una Roma allo sbando. Il Napoli, con un rigore, tiene il passo. Bene Lazio e Inter vittoriose e terze in classifica. Un pari per il Milan.
conte-e-mazzarri1.jpg

Chiude i battenti la 6^ giornata: il campionato sta entrando nel vivo. I primi a scendere in campo sono Parma e Milan: buona la prestazione dei rossoneri che dà seguito ai segnali positivi intravisti nell’ultima partita disputata. Motivi per far sorridere Allegri sono El Shraarawy, ultimamente a segno con regolarità, e il giovanissimo De Sciglio che, schierato a sinistra, compie una buona prova, mostrando personalità e dinamismo, tanto che, a detta di molti, viene accostato a Paolo Maldini.  continua... »

La 5^ giornata di A: il Napoli si consolida come principale forza del campionato, Milan e Inter, finalmente, possono sorridere. Così così ancora una volta la Roma.
cavani.jpg

Si è appena conclusa la 5a giornata di campionato, la prima dell’anno che si disputa in turno infrasettimanale. Molte sono state le conferme, ma non sono mancate anche alcune sorprese. In primis Fiorentina-Juventus, non tanto per il risultato (si sapeva che la trasferta di Firenze sarebbe stata molto insidiosa) quanto piuttosto per come i 'Viola' hanno messo sotto i bianconeri sul piano del gioco dal primo al novantesimo minuto.  continua... »

Milan e Inter escono sconfitte dai rispettivi impegni contro Udinese e Siena. Napoli fermato dal pari e Lazio 'ko'. Così la Juventus è, già, prima da sola.
allegri-stramaccioni1.jpg

Un’altra domenica sportiva è appena trascorsa, tra conferme, mezzi passi falsi, crolli imprevisti e clamorosi. L’Inter cade inaspettatamente davanti al pubblico amico contro un Siena abile a difendersi, (anche grazie alla prestazione super del suo portiere Pegolo) nonché magistrale nelle due azioni di contropiede, che sono state fatali per gli avversari.  continua... »

La serie A, purtroppo, è, forse, un dato di fatto è sempre più in declino. Venduti alcuni dei giocatori migliori, all'estero, si è ripartiti con meno talento e qualche giovane.
serie a

Il campionato di serie A è da poco iniziato, ma non è un mistero che la stagione che ci apprestiamo a vivere è partita sotto il segno di un grosso ridimensionamento generale sia a livello tecnico che economico.  continua... »

Sport - Klose della Lazio

E’ stato come al solito un derby indiavolato quello della Capitale che, a differenza dell’ormai amichevole derby milanese, conserva ancora una rivalità tanto agguerrita da contagiare immediatamente anche i giocatori appena arrivati, persino quelli più freddi come l’uomo derby di oggi, il polacco di Germania Miroslav Klose.  continua... »

Spettacolo a Torino, dove i bianconeri dominano Allegri ed i suoi, apparsi troppo stanchi e, soprattutto, spenti. Ora è lecito pensare al tricolore.
Sport Nazionale (Fuori Campo) - La Juve stende il Milan (Foto internet)

Spettacolo bianconero ieri sera allo Juventus Stadium. Una grande Juve stende un Milan troppo lento e mai in partita. Umile, grintosa, combattiva su ogni pallone, bramosa di vittorie, queste sono le caratteristiche principali che i bianconeri hanno mostrato. Caratteristiche che sono  continua... »