meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 27°
Lun, 17/06/2024 - 18:50

data-top

lunedì 17 giugno 2024 | ore 19:44

Nuova vita per l'area ex Pessina

Un progetto che mira a far rinascere l'area ex Pessina e Sala di Busto Garolfo. Tra le figure coinvolte il comune, la Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, il Birrificio di Legnano e la Regione.
Busto Garolfo - Area ex Pessina (Foto internet)

Due milioni e mezzo di euro sul piatto e un obiettivo preciso: fare rinascere a nuova vita l'area ex Pessina e Sala. Il progetto coinvolge comune, Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, Birrificio di Legnano e Regione. Il futuro dell'area sarà sostanzialmente a valenza commerciale per favorire il rilancio del territorio. E questo nel solco della filosofia del comune di "attuare un programma di interventi in grado di rigenerare l'ex fabbricato coniugando tradizione e innovazione da un punto di vista architettonico, costruttivo e soprattutto destinandolo al rilancio di attività economiche e commerciali onde favorire lo sviluppo economico locale, la crescita occupazionale e la rivitalizzazione del centro storico". La destinazione commerciale funziona quindi da volano per uno sviluppo più complessivo. Il piano terra, per una superficie di 787,50 metri quadrati, comprenderà un'area food con servizi di bar ristorazione "inserita in un polo culturale e di socialità diffusa, per la quale si prevede l'assegnazione di tale spazio, tramite accordo di partenariato pubblico privato al Birrificio di Legnano". Il progetto prevede inoltre l'assegnazione di uno spazio al primo piano a BCC per "l'insediamento di servizi dedicati alle imprese e attività di servizi professionali atte alla crescita economica territoriale". A contribuire al progetto sarà la Regione che ha erogato un milione e 250 mila Euro, mentre comune e Banca di Credito Cooperativo intervengono con un importo di 600 mila Euro a testa e il Birrificio di Legnano con 50 mila.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento