meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 11°
Mar, 16/04/2024 - 01:50

data-top

martedì 16 aprile 2024 | ore 02:35

Donate otto culle alla Pediatria

Il Reparto di Pediatria del Presidio Ospedaliero di Busto Arsizio è stato protagonista della donazione di otto culle Matris per rooming in, regalate dalla ditta Roveda S.r.l.
Salute / Busto Arsizio - La donazione di otto culle

Il Reparto di Pediatria del Presidio Ospedaliero di Busto Arsizio è stato protagonista della donazione di otto culle Matris per rooming in, regalate dalla ditta Roveda S.r.l. di Parabiago.

La Direzione Generale di ASST Valle Olona insieme al direttore del Dipartimento Materno Infantile, Dottoressa Simonetta Cherubini, hanno ringraziato ufficialmente l’Amministratore Delegato dell’azienda, Dott.ssa Nadia Minini, e il comitato di Direzione aziendale in occasione di un incontro tenutosi presso la Sala della Biblioteca del nosocomio bustese.

Un pregiudizio culturale denomina “vizio” o “capriccio” quel bisogno istintivo del neonato di dormire vicino alla mamma, la quale allo stesso tempo beneficia del piacere di stare vicino al proprio bimbo per uno “scambio reciproco di coccole”.
Non solo, la vicinanza mamma-neonato durante il sonno (co-sleeping) favorisce l’allattamento al seno e il bonding (il legame), facilita la gestione dei risvegli notturni, influisce positivamente sullo sviluppo psicomotorio del piccolo e rassicura la mamma.

La mamma è serena perché può offrire protezione e allattare agevolmente il proprio figlio, il neonato è tranquillo grazie alla vicinanza costante della mamma e impara ad osservarla, a riconoscerne la voce e le carezze.

Il co-sleeping si rivela un beneficio per la diade mamma-neonato, è uno scambio naturale di emozioni che può avvenire condividendo uno spazio durante il sonno, ma ciò non significa condividere il letto, bensì dormire al fianco della mamma “in sicurezza”.

La culla Matris risponde alla necessità di soddisfare i bisogni della coppia mamma-neonato, poiché può essere affiancata al letto della mamma, garantendo al neonato uno spazio protetto.

La “care” del neonato è molto attenta a questi aspetti con l’obiettivo di offrire a mamma e bimbo una situazione di massimo benessere nei primi giorni dall’evento nascita.

“In ruolo di Direttore di Dipartimento Materno infantile di ASST Valle Olona e Direttore dell’U.O.C di Pediatria e Neonatologia del Presidio di Busto Arsizio, desidero esprimere gratitudine all’Azienda Roveda di Parabiago per la donazione dedicata a questo reparto”, afferma la Dottoressa Simonetta Cherubini, “Otto culle Matris che regaleranno ore di sonno sereno alle mamme e ai neonati, conciliando le esigenze della dolcissima coppia e agevolando l’assistenza degli operatori sanitari durante il rooming-in, offrendo quel “di più” a supporto di un’assistenza migliore”.

Una donazione di rilevante importanza non solo in termini materiali, ma significativa dal punto di vista emozionale, perché concentrata a sublimare i primi momenti più belli della vita.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento