meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 21°
Lun, 15/04/2024 - 17:50

data-top

lunedì 15 aprile 2024 | ore 18:29

Cerruto candidato per ATTIVAmente

Il candidato si è presentato con un evento in Villa Rusconi. Un progetto civico, apartitico, che guarda anche al sociale: ospiti speciali Vanessa Giani e Giuditta Lualdi, dell'associazione Cuore Pieno.
Castano - presentazione Federico Cerruto, 2024

Il nuovo progetto per Castano Primo è finalmente pronto: nuove idee, nuove forze e tanti giovani, sempre però nel solco del civismo apartitico. Il gruppo ATTIVAmente, con un evento in Villa Rusconi, ha presentato alla cittadinanza castanese il suo candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative: sarà Federico Cerruto, noto a Castano soprattutto per la sua attività di compravendita immobiliare.

La serata ha visto la partecipazione di tutte le persone che contribuiscono al progetto di ATTIVAmente, unite a supporto del proprio candidato che non ha tralasciato una presentazione anche personale: “Come qualcuno saprà non sono un ‘castanese doc’: ho origini corbettesi e ho conosciuto Castano grazie al mio lavoro. Eppure, proprio qui ho deciso di radicare la mia vita lavorativa e familiare: dopo tanti anni vorrei restituire ai miei concittadini un po’ dell’accoglienza e del calore che ho ricevuto fin da quando sono arrivato nel lontano 1998”.

Un progetto civico, quello di Cerruto: “Il servizio alla cittadinanza mi ha sempre contraddistinto. Sono ancora oggi un ufficiale degli Alpini in congedo: dopo tanto tempo e dopo tanti anni in cui la politica mi ha sempre appassionato ho deciso di dover dare una svolta al mio servizio civico. Il nostro gruppo lavora e lavorerà per idee: occuparsi della cittadinanza è un’idea di destra o di sinistra? Oppure una ciclabile: è un’idea di destra o di sinistra? Vogliamo porci oltre queste logiche restrittive: lavoreremo per creare ponti, allontanandoci dalle dinamiche di scontro che oggi troppo spesso si vedono anche nella politica nazionale”.

Un’esperienza civica dunque che trova nell’associazionismo il proprio punto di riferimento: le guest star della serata infatti sono state Vanessa Giani e Giuditta Lualdi (capitana della UYBA Volley di Busto), rispettivamente presidente e vicepresidente dell’associazione Cuore Pieno, che si occupa di rendere accessibile a tutti lo sport a Busto Arsizio. Cerruto ha coinvolto le ospiti in un dialogo a tutto tondo su sport e politica: “Credo che la sinergia di un’Amministrazione comunale sia simile a quella che si viva in una squadra sportiva: anche se non sempre tutti hanno la stessa possibilità di giocare, quello su cui si deve concentrare un capitano o un sindaco sono i rapporti umani” ha spiegato Lualdi, cui ha fatto eco Giani raccontando l’impegno che Cuore Pieno attua per Busto: “Il nostro gruppo è nato durante la pandemia: facevamo la spesa per chi non poteva permettersela. Da lì ci siamo trasformati: ora ci occupiamo di inclusione sportiva. Più che alla politica, noi guardiamo all’impegno fattivo: ci contraddistingue l’azione, non l’ideologia”.

I riferimenti sono chiari, il percorso è tracciato: il gruppo di Cerruto si lancia così nella corsa per Castano Primo, che mai come quest’anno si preannuncia incerta e pronta a sorprendere.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento