meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, leggera pioggia
Lun, 26/02/2024 - 08:20

data-top

lunedì 26 febbraio 2024 | ore 09:16

Natale meneghino

Milano apre le porte al Natale in grande stile, vestendosi a festa con le celebrazioni dedicate a Sant’Ambrogio, patrono della città.
Teatro alla Scala

Milano apre le porte al Natale in grande stile, vestendosi a festa con le celebrazioni dedicate a Sant’Ambrogio, patrono della città. Secondo il culto cristiano Ambrogio fu nominato vescovo di Milano proprio il 7 dicembre 374 introducendo, tra le altre cose, il rito che da lui prende il nome e che si differenzia da quello romano per alcuni elementi della celebrazione eucaristica e dei paramenti sacri.
Con i secoli la festa del 7 dicembre è diventata una vera e propria tradizione meneghina che vede alcuni appuntamenti imperdibili. Nel carnet non può certo mancare la ‘prima’ del Teatro alla Scala che apre ufficialmente la stagione lirica di uno dei teatri più importanti. Una serata a cui prende parte il Capo di Stato oltre che autorità e volti noti dello spettacolo. A salire sul palco il cast, diretto da Riccardo Chailly e guidato dalla regia di Lluís Pasqual, formato tra gli altri da Anna Netrebko, Elina Garanca, Luca Salsi, Michele Pertusi e Francesco Meli che porteranno in scena l’opera ‘Don Carlo’ di Giuseppe Verdi. Inoltre, nella prima settimana di dicembre il Comune di Milano porterà l’opera in tutta la città attraverso proiezioni, concerti, mostre e incontri. Altro appuntamento immancabile sono i mercatini Oh Bej! Oh bej! che da oltre cinque secoli colorano le strade della città con le loro specialità tipiche, addobbi e sorprese di ogni tipo.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento