meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 13°
Ven, 30/09/2022 - 16:50

data-top

venerdì 30 settembre 2022 | ore 17:41

Sgombero ai campi rom

Legnano - Il dott. Antonio D'Urso, vice questore di Legnano e il comandante della Polizia Locale, dr. Daniele Ruggeri

Legnano non darà mai spazio a insediamenti abusivi sul suo territorio. E' questo il messaggio che oggi arriva ancora una volta dalle Forze dell'ordine impegnate a contrastare l'arrivo in città di rom e altri clandestini.
Proprio per questa ragione, ieri, in una azione congiunta, Polizia di Stato e Polizia Locale hanno effettuato il primo grosso sgombero dall'inizio dell'anno, preceduto nei mesi scorsi da 3 azioni di "disturbo". L'operazione si è svolta con l'intervento di 20 agenti della Polizia Locale, 6 della Polizia di Stato, ai quali si è unita una squadra della Polizia Scientifica per le fotosegnaletiche.
"I campi abusivi attorno al cimitero parco in zona S.Paolo erano 4 con 25 tende rinforzate. I clandestini in tutto erano una quarantina di questi 29 sono stati denunciati per occupazione abusiva di aree in quanto fermati per la prima volta, mentre - specifica il comandante della Polizia Locale, dr. Daniele Ruggeri - i bambini inferiori ai 14 anni, quindi non denunciabili, erano 12. L'assistenza fornita dai nostri Servizi sociali è stata rifiutata, come avviene spesso in questi casi. Per meglio operare ed anche per farsi comprendere in modo corretto, abbiamo fatto intervenire un mediatore culturale di madre lingua, ma anche questa presenza non è servita a convincere i rom ad accettare l'aiuto prestato".
“Quello degli insediamenti nomadi è un problema che ricorre spesso - ha dichiarato il dott. Antonio D'Urso, vice questore di Legnano - e i nostri interventi sono mirati a impedire che divengano stabili con un aumento continuo delle persone. La Polizia Locale si è accorta di questo nuovo insediamento nella zona di S. Paolo vicino al cimitero parco. L'operazione è avvenuta solo dopo un'attenta azione di monitoraggio. Fino a poco tempo fa - aggiunge il questore D'Urso- avevamo una conoscenza diretta di rom presenti nella nostra città, erano circa una trentina. Non vogliamo che la situazione degeneri. Bisogna mantenere alta la soglia di attenzione e dire apertamente che qui a Legnano i controlli vengono eseguiti".
In questa occasione, mentre il comandante Ruggeri ha anticipato che, con la bella stagione, sono già iniziati i controllo notturni dei locali pubblici per evitare disturbi della quiete pubblica, il dr. D'Urso ha confermato che a breve sarà effettuato un tour nei manieri delle contrade cittadine. Rispetto allo scorso anno, le otto sedi saranno visitate da rappresentanti di tutte le Forze dell'Ordine presenti sul territorio: Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento