meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 32°
Gio, 18/07/2024 - 15:50

data-top

giovedì 18 luglio 2024 | ore 16:27

Sertori -Marnati: passaggio di consegne

Passaggio di presidenza, al Palacongressi di Stresa, della Comunità di lavoro della Regio Insubrica.
Milano-Passaggio di presidenza della Comunità di lavoro della Regio Insubrica.

Passaggio di presidenza, al Palacongressi di Stresa, della Comunità di lavoro della Regio Insubrica. Il presidente uscente, l'assessore della Lombardia a Enti locali, Montagna, Risorse energetiche, Utilizzo risorsa idrica e ai Rapporti con la Confederazione elvetica, Massimo Sertori, ha passato il testimone al collega assessore del Piemonte, Matteo Marnati.
"Oggi si conclude un anno di presidenza della Regio Insubrica - ha dichiarato Massimo Sertori - iniziato lo scorso settembre a Varese. Un anno caratterizzato da molteplici attività e iniziative volte a rafforzare e a migliorare la cooperazione territoriale nei nostri territori in diversi ambiti, anche difficili, come quello della mobilità, dell'ambiente, con una attenzione alla qualità delle acque e alla gestione idrica, tema particolarmente delicato e su cui ci siamo confrontati in maniera costante a fronte dell'emergenza idrica che ha colpito i nostri territori".
"Oltre a ciò - ha continuato Sertori - ci si è occupati del tema della navigazione dei laghi e del cabotaggio, ma anche di attività importanti nell'ambito del turismo e della cultura. Questo anno di presidenza ha visto inoltre anche la ratifica del nuovo Accordo sull'imposizione dei frontalieri, che entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2024".
"Infine - ha sottolineato il presidente uscente Sertori - come Comunità di lavoro transfrontaliera non possiamo non considerare la Programmazione Interreg 2021-2027 che si aprirà in queste settimane come elemento chiave e centrale per la concretizzazione di progetti strategici e di qualità".
"Sono certo - ha chiosato Sertori - che la collaborazione tra le nostre istituzioni attraverso i tavoli della Regio Insubrica, sia un elemento necessario per proseguire in modo positivo e propositivo anche nei prossimi mesi, dando un contributo importante alla cooperazione transfrontaliera e rispondendo alle principali sfide che caratterizzano i territori di confine".
"Auguro pertanto - ha concluso Sertori - buon lavoro al collega assessore della Regione Piemonte, Matteo Marnati, che ricoprirà per l'anno 2023-2024 il ruolo di presidente della Regio Insubrica".
Norman Gobbi, Consigliere di Stato del Cantone Ticino, ha evidenziato la centralità della Regio Insubrica quale attore e punto di riferimento per il dialogo e la collaborazione transfrontaliera tra Svizzera e Italia.
Il neo presidente, Matteo Marnati, ha sottolineato come "sia importante, anzi, fondamentale il rapporto tra enti e territorio per promuovere e favorire la coscienza dell'appartenenza al territorio stesso", e ha quindi esortato a "unire le forze e lavorare tutti insieme puntando sulla sicurezza, sull'ambiente declinato anche sull'aspetto sociale ed economico, e sul turismo d'accoglienza e di qualità".
In conclusione, i membri della Comunità di lavoro hanno approvato il conto consuntivo 2022 e il preventivo 2023.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento