meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Gio, 23/05/2024 - 19:50

data-top

giovedì 23 maggio 2024 | ore 20:21

Videosorveglianza per tutelare i Fontanili

È stato attivato, sul territorio di Vittuone, il sistema di videosorveglianza nella zona dei fontanili. Si tratta di sei punti di controllo: quattro di questi sono veri e propri “varchi” mentre gli altri due sono postazioni “intermedie”, equipaggiate con telecamere ambientali.
Vittuone - varchi di videosorveglianza

È stato attivato il sistema di videosorveglianza nella zona dei fontanili. Si tratta di sei punti di controllo: quattro di questi sono veri e propri “varchi” che, oltre ad essere equipaggiati con una telecamera di contesto che riprende a colori il transito dei veicoli, effettuano anche la lettura delle targhe dei veicoli stessi; gli altri due sono postazioni “intermedie”, equipaggiate con telecamere ambientali.
Tenendo conto di tutti i sei punti di controllo, sono attive 16 telecamere, che inviano alla centrale di controllo, attraverso collegamento criptato su rete 4G, le registrazioni concentrate su NVR (Network Video Recorder) locale.
Il sistema, che è stato finanziato da Regione Lombardia per il 90% del costo ed ha avuto il parere favorevole del Parco Sud Milano e della Soprintendenza al Paesaggio, è finalizzato, sottolinea l’assessore alla Sicurezza Angelo Poles, “alla tutela e al monitoraggio di un’area verde pregiata, quale è appunto quella dei fontanili, identificando e sanzionando gli incivili che abbandonano in quest’area i loro rifiuti”. Naturalmente, aggiunge Poles, “da questo sistema di videosorveglianza non hanno nulla da temere né i residenti, né i loro visitatori, né chi si reca alle cascine e nemmeno i corrieri”.
Va ricordato che questo programma di videosorveglianza è partito già a fine 2020 con un progetto che si è poi decisamente ampliato nel 2022, con l’adesione ad un nuovo bando regionale che ha permesso di coprire larga parte dei costi, anche se ha richiesto un allungamento considerevole dei tempi sia per rispettare gli standard richiesti dal bando stesso, sia per soddisfare i requisiti del Parco Sud.
Va infine sottolineato che, su richiesta degli agricoltori della zona di Cascina Maggiolina, verrà installato un lampione a led nel punto di accesso alle cascine, per permettere una maggiore illuminazione, e quindi visibilità, soprattutto nel periodo invernale.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento