meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 12°
Mar, 26/09/2023 - 06:50

data-top

martedì 26 settembre 2023 | ore 07:48

'Memorial Valerio Spinosa'

Si è disputato domenica 4 giugno al PalaParma di Legnano il primo Trofeo Nazionale di taekwondo intitolato a Valerio Spinosa, scomparso il 18 dicembre scorso, dopo una malattia inesorabile. Tante medaglie per l'ASD Olimpic di Legnano.
Sport - 'Memorial Valerio Spinosa', 1

Si è disputato ieri al PalaParma di Legnano il primo Trofeo Nazionale di taekwondo intitolato a Valerio Spinosa, scomparso – all'età di 41 anni – il 18 dicembre scorso, dopo una malattia inesorabile.

Le competizioni sono iniziate alle 9:00, con le gare di forme. Alle 12:00, alla presenza del Sindaco Lorenzo Radice, degli Assessori Monica Bernanasca e Guido Bragato, è stato commemorato Valerio, con un video che ha raccontato, in un palazzetto gremito, la sua storia, il suo grande talento con la chitarra e con il taekwondo, Sport - 'Memorial Valerio Spinosa', 2ma soprattutto i suoi preziosi pensieri – scritti durante la malattia e letti dall'Assessore Bernanasca – a ricordarci il significato profondo della vita e l'importanza delle piccole cose.

Alle 14:30 sono iniziate le competizioni di combattimento, riprese anche dalle telecamere di One TV con Ricky Mezzera in regia. Nel tardo pomeriggio si sono svolte le premiazioni, con una pioggia di medaglie per gli atleti dell'associazione legnanese, che è salita sul gradino più alto del podio, vincendo questa prima edizione del Trofeo Nazionale.

"È stata una giornata molto intensa – precisa Vincenzo Spinosa, Presidente e Direttore Tecnico dell'ASD di Legnano – sia perché è difficile gestire fisicamente e mentalmente una competizione così lunga, sia perché le emozioni oggi sono state davvero forti. Sport - 'Memorial Valerio Spinosa', 3Abbiamo infatti ricordato un ragazzo speciale, pieno di talento, che ci ha insegnato a non rinunciare mai a lottare per la vita e per l'amore. In queste settimane di preparazione atletica, i nostri allievi hanno avuto un motivo speciale per vincere... e ci sono riusciti, senza risparmiarsi, portando la nostra ASD al primo posto di questa competizione nazionale intitolata al loro Maestro. Ringrazio quindi tutti i nostri iscritti e anche i genitori dei nostri atleti più piccoli, per i sacrifici non trascurabili. Il gruppo formato da Valerio è ormai diventato una vera famiglia, unita non soltanto dalla passione per il taekwondo, ma anche dalla condivisione di valori importanti, che sono le radici con cui si alimenta e cresce la nostra palestra".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento