meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 17°
Gio, 23/05/2024 - 17:50

data-top

giovedì 23 maggio 2024 | ore 18:13

'Insubria', un successo clamoroso

Parco Ghiotti ha accolto e coinvolto migliaia di persone, tra organizzatori e visitatori della zona (ma non solo), grazie alle molte attività svoltesi nel segno della tradizione celtica locale.
Marcallo - Insubria Festival 2023

E anche quest’anno, l’Insubria Festival di Marcallo è terminato. Quello che rimane sono i sorrisi, le emozioni e la spensieratezza di una quattro-giorni volata via in pochissimo tempo. Ma d’altronde, quando è il divertimento a fare da padrone, il tempo passa in maniera quasi fulminea.

L’evento organizzato dall’Associazione Terra Insubre, con il patrocinio del comune, ha visto il ritorno, come anticipato dal Sindaco Marina Roma, di un programma sviluppato in quattro giornate, proprio come nell’era pre-Covid. Parco Ghiotti ha accolto e coinvolto migliaia di persone, tra organizzatori e visitatori della zona (ma non solo), grazie alle molte attività svoltesi nel segno della tradizione celtica locale. Dal 22 al 25 aprile, tutti i partecipanti hanno potuto usufruire di mercatini a tema, food truck e birra.

Non è mancato, certamente, l’intrattenimento: durante la giornata, il campo storico ha offerto la possibilità sia di assistere a rievocazioni storiche come i combattimenti tra Romani, Ausiliari e Celti, che di partecipare in prima linea con laboratori di tessitura, forgiatura, erboristeria, pittura facciale, tiro con l’arco e vari giochi celtici, coinvolgendo anche i più piccoli. Il programma giornaliero ha compreso anche le tradizionali ed interessanti conferenze, dirette da esperti, riguardo agli usi e costumi dei nostri antenati celti. Durante le serate, invece, tutti gli occhi erano puntati ai concerti di talentuose band locali (Enrico Gerli and The Folk Friends, The McChicken Show, Talamh, The Gamblers, Bards from Yesterday, Folkamiseria, Celtic Knot Pipe Band), che hanno accompagnato il pasto serale con un piacevole accompagnamento musicale. A terminare il tutto, l’immancabile spettacolo di danze irlandesi, organizzato da Gens D’Ys, che ha coinvolto anche molti spettatori, tra le risate dei loro parenti ed amici.

Un’altra edizione del più celebre festival di Marcallo è passata, e tutto l’interesse generale è già rivolto al prossimo anno, quando l’Insubria festeggerà i suoi 20 anni. Vi sarà un’edizione speciale? Non ci resta che aspettare il 2024.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento