meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 30°
Mer, 19/06/2024 - 15:50

data-top

mercoledì 19 giugno 2024 | ore 16:05

Da Busto a Tokyo

I dirigenti del Liceo Crespi hanno sottoscritto un accordo con la scuola superiore Ayoama Gakuin di Tokyo, primo passo per un'offerta sempre migliore nell'ambito delle lingue orientali.
I due referenti del progetto

Da sempre il Liceo Crespi dialoga con il mondo, anche quando la pandemia ha costretto a rivedere le grandi possibilità di scambio, stage e PCTO/alternanza scuola-lavoro nei paesi europei e non.

Dal 29 marzo, però, il liceo ha avviato una nuovissima partnership. Presso la sede di via Carducci a Busto Arsizio una delegazione di docenti e dirigenti giapponesi ha siglato un accordo per uno scambio culturale pluriennale fra l’istituto e la Senior High School Aoyama Gakuin di Tokio: si tratta di una delle più prestigiose scuole della capitale giapponese che da tempo intrattiene relazioni con il Liceo Crespi, ora sfociate in un progetto di studio e cultura per i ragazzi e le ragazze che, come noto, nella sezione di francese, inglese e giapponese, già praticano la lingua nipponica con la prospettiva, il prossimo anno scolastico, di avere la prima ondata di diplomati all’esame di Stato.

La referente del progetto, prof.ssa Stefania Zanelli, che tiene anche corsi pomeridiani di lingua e cultura giapponese (che negli ultimi anni si sono distinti anche a livello regionale per la qualità offerta), ha infatti accolto, insieme con il Dirigente Boracchi, Ken Watanabe, dirigente della scuola giapponese.

Questo è solo l’inizio di una lunga collaborazione che permetterà agli studenti di scoprire dal vivo culture e civiltà molto lontane dalle proprie ma soprattutto di incontrare ed esperire l’alterità in un’ottica di apertura e di condivisione.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento