meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Sab, 24/02/2024 - 01:20

data-top

sabato 24 febbraio 2024 | ore 01:49

Formazione e salute alla LIUC

La salute è un tema di tutti. La LIUC – Università Cattaneo ne è convinta e lancia per questo un’iniziativa in collaborazione con Humanitas Mater Domini, che punta a coinvolgere l’intera comunità universitaria e non solo.
Castellanza / Scuole - LIUC

Le malattie cardiovascolari, come l’infarto e l’ictus, rappresentano ancora oggi una delle principali cause di morte nel mondo occidentale. Tali patologie colpiscono, sempre più di frequente, anche persone di media e giovane età a causa di uno stile di vita non sempre equilibrato che può favorire l’insorgere di fattori di rischio cardiovascolare.
Accanto a fattori di rischio non modificabili, quali età e familiarità, ci sono quelli invece modificabili, legati a comportamenti su cui è possibile agire. Ne sono un esempio il tabagismo, il consumo di alcol, la scorretta alimentazione, la sedentarietà, l’ipertensione e il diabete non monitorati. Di questo si parlerà mercoledì 1 marzo 2023 alla LIUC, alle 17 in aula C 229, (e in diretta streaming) nel corso del primo incontro del ciclo Formazione e Salute dal titolo “Le malattie cardiovascolari: conoscerle per prevenirle”, tenuto dalla dottoressa Cecilia Fantoni, Cardiologa del Cardio Center di Humanitas Mater Domini. In apertura, il saluto del professor Massimiliano Serati, delegato del Rettore LIUC alla Terza Missione. L’iniziativa è, infatti, promossa nel contesto della Terza Missione dal Servizio Counseling and Well-being LIUC e insiste sull’importanza della conoscenza quale fattore principe per il benessere individuale e della comunità. Modera l’incontro la dottoressa Alessandra Massironi, Responsabile del Servizio Counseling and Well-being. L’incontro è aperto a tutti, personale LIUC, studenti, cittadinanza.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento