meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Dom, 25/02/2024 - 05:20

data-top

domenica 25 febbraio 2024 | ore 06:25

Undici muri per la street art

La giunta comunale di Legnano ha approvato la delibera che identifica undici muri liberi di proprietà comunale per la realizzazione di opere di street art.
Territorio - Street art

La giunta comunale di Legnano, su proposta dell’assessore alla Cultura Guido Bragato, ha approvato la delibera che identifica undici muri liberi di proprietà comunale per la realizzazione di opere di street art. La misura assunta dalla giunta legnanese si rifà al modello adottato dal Comune di Milano e prevede che i muri liberi siano contrassegnati da apposita targhetta; una modalità che ha raccolto l’apprezzamento della comunità dei writer. I writer potranno cominciare i loro lavori quando saranno state posizionate le targhette. "La nostra Amministrazione intende valorizzare gli spazi di proprietà comunale promuovendo il ruolo attivo dei cittadini a beneficio della qualità urbana -sottolinea Bragato - e la street art è, in questo senso, uno degli strumenti ormai ampiamente riconosciuti per migliorare i luoghi pubblici del territorio. Con questa iniziativa, che va incontro anche a richieste di spazi appositi da parte di appassionati, intendiamo cominciare un percorso di street art in città che, in futuro, si vorrebbe allargare favorendo la messa a disposizione di muri di proprietà di privati, ma anche contribuire al nostro progetto di cultura diffusa". Gli undici muri identificati dall’amministrazione comunale sono quelli del sottopasso fra Piazza Mercato e il Parco Castello, del sottopasso fra le vie Montebello e Bainsizza, dei giardinetti Pattani di viale Gorizia (lato strada e interno lungo la ciclabile), della piscina comunale nel tratto di strada chiuso su viale Gorizia, del lungo Olona nel tratto da viale Gorizia a Piazza Carroccio, del campo sportivo Pino Cozzi sui lati di via Santa Caterina e Indipendenza, del sottopasso fra piazza Butti e via Venegoni, del campo Mari (lati via Palermo e via Pisacane), dei parchetti di via Liguria – Sondrio e di via Torino (esterni).

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento