meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 19°
Ven, 02/06/2023 - 02:50

data-top

venerdì 02 giugno 2023 | ore 03:50

La donazione fa 'scuola'

Bernate Ticino / Cuggiono - Gli incontri nelle scuole cittadine di Avis e Aido hanno visto la presenza attiva dei volontari delle due associazioni, in particolare il dottor Lorenzo Stecco per Avis e di Roberto Cremascoli per Aido.
Cuggiono - Avis a scuola

Un progetto per insegnare il valore del dono già ai più piccoli. Tra ottobre e novembre, la sezione di Cuggiono di Avis, in collaborazione con Aido, ha messo in campo il cosiddetto “Progetto scuole”, una serie di incontri organizzati in collaborazione l’Istituto Comprensivo Montalcini di Cuggiono e Bernate per far conoscere ai ragazzi di quinta elementare i sergreti della donazione del sangue e di organi e per iniziarli fin da subito alla consuetudine del dono.
Gli incontri hanno visto la presenza attiva dei volontari delle due associazioni, in particolare il dottor Lorenzo Stecco per Avis e di Roberto Cremascoli per Aido, i quali hanno saputo appassionare i giovani alunni suscitando una gran curiosità e una gran mole di domande. Dopo una breve introduzione circa la natura delle due associazioni, ai ragazzi sono stati illustrati i componenti e le funzioni del sangue, e con essi anche il perché è così importante donare sangue ed organi. Tutti gli incontri si sono conclusi con un gioco a quiz, calorosamente partecipato, ed agli alunni sono stati regalati dei gadget come segno delle due associazioni, nella speranza di attirare l’attenzione dei genitori e auspicabilmente nuovi donatori.
Il “Progetto scuole”, ispirato e fortemente voluto dal presidente della sezione cuggionese dell’Avis, Roberto Garavaglia, ha riscontrato un ottimo gradimento sia da parte degli alunni che da parte degli insegnanti, e nei piani dei soci dell’Avis di Cuggiono è destinato ad avere luogo anche nei prossimi anni, con l’obiettivo di creare una tradizione che possa anche avvicinare sempre più persone alle due associazioni.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento