meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Gio, 02/02/2023 - 07:50

data-top

giovedì 02 febbraio 2023 | ore 08:14

'SmieLegnano': festa della smielatura

Una giornata di festa per mostrare in che modo il miele prodotto dalle api passa dall’alveare al barattolo.
Legnano / Ambiente - Le api al Castello

Una giornata di festa per mostrare in che modo il miele prodotto dalle api passa dall’alveare al barattolo. Un processo fondamentale quello della smielatura, che Green In Town - associazione legnanese fondatrice del progetto Le Api al Castello - ha deciso di aprire al pubblico nella giornata di domenica 23 ottobre al Parco Castello di Legnano per far conoscere un passaggio meno noto della produzione del miele che viene consumato nelle nostre case. La postazione sarà allestita nelle vicinanze del bar. Due i turni per partecipare all’attività: alle 11 e alle 15. L’accesso è libero e rivolto a bambini e adulti. La smielatura è il processo di estrazione del miele dai favi che avviene sfruttando la forza centrifuga di un apposito macchinario chiamato smielatore. Una volta depositato sul fondo dello smielatore, il miele sarà raccolto e filtrato. Gli operatori di Green In Town, mostreranno i vari passaggi e racconteranno tutto ciò che sta dietro e dentro un barattolo di miele. Durante la giornata, sarà possibile visitare gli spazi destinati alle arnie delle Api al Castello per vedere dove vivono, assaggiare il loro miele, conoscere il progetto e fare donazioni per sostenerlo. E chi avrà voglia potrà mettersi in gioco indovinando il peso di un panetto di cera prodotta dalle api. Al termine della giornata sarà svelato il nome del vincitore. In caso di maltempo l’evento sarà rimandato a domenica 6 novembre.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento