meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 30/11/2022 - 06:50

data-top

mercoledì 30 novembre 2022 | ore 07:46

'Ispra alba & tramonto'

Tra natura, archeologia industriale e Lago Maggiore. Il Comune di Ispra (VA) rilancia la propria vocazione turistica con il restyling grafico del progetto Ispra Lake e una nuova programmazione di iniziative all’alba e al tramonto.
Eventi - 'Ispra alba & tramonto'

Tra natura, archeologia industriale e Lago Maggiore. Il Comune di Ispra (VA) rilancia la propria vocazione turistica con il restyling grafico del progetto Ispra Lake e una nuova programmazione di iniziative all’alba e al tramonto. Grazie al contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto, nell’ambito del bando 'Meraviglie del territorio', Ispra ha dato vita a un programma che pone al centro il tema dell’archeologia industriale, attraverso le famose fornaci di calce che caratterizzano il territorio, e il Lago Maggiore che in questa area offre scorci di rara bellezza. In collaborazione con Archeologistics, impresa sociale impegnata nella valorizzazione dei beni culturali e cui è stata affidata anche la gestione dell’infopoint di Ispra, è stata organizzata l’iniziativa 'Ispra alba & tramonto': un programma di quattro appuntamenti, tutti nel mese di agosto, che ha come fulcro la storia, la natura e la cultura che caratterizzano il paese. Lunedì 8 e 15 agosto sono le prime luci della giornata le grandi protagoniste, mentre giovedì 18 e 25 agosto è il tramonto ad accompagnare i visitatori in una passeggiata rigenerante. Le camminate, della durata di un paio d’ore e accessibili a tutti, partono dall’ufficio turistico (in via Verbano 208) e percorrono la passeggiata dell’Amore e l’anello delle Fornaci offrendo suggestivi scorci, impreziositi dai colori delle prime ore di sole o del tramonto, dove l’archeologia industriale si riflette nelle acque del lago. Il lunedì la partenza è alle 7.30 per poter ammirare i raggi del sole che iniziano a scaldare anche le sponde di Ispra. Il giovedì, invece, la partenza è alle 19, così da lasciarsi coinvolgere dalla luce che lambisce le acque del lago. Sia per le visite mattutine sia per quelle serali è compreso un momento di ristoro: la colazione alle fornaci per le visite all’alba, un drink finale per quelle al tramonto. Accanto a queste iniziative, per il rilancio turistico è stato rinnovato e ripensato anche il logo di Ispra Lake inserendo tutte le principali attrattive del Comune: il cerchio arancione rappresenta il sole e richiama, insieme alla “I” a cui fa da puntino, la forma delle fornaci che hanno segnato con la loro attività la storia recente di Ispra. La sinuosità della parola “lake”, scritta in corsivo, invece, vuole richiamare le onde del lago Maggiore, sul quale il paese si affaccia. Inoltre, tutta la comunicazione e la grafica sono state pensate per sottolineare e valorizzare le caratteristiche che rendono Ispra un luogo di vacanza, relax e cultura, mettendo a fuoco l’elemento della natura e dell’amore - con il richiamo anche alla passeggiata dell’Amore che è uno dei simboli del Comune - che non è solo il fine ma anche il mezzo per conoscere la bellezza, la storia, la cultura e la natura del luogo.

ISPRA ALBA & TRAMONTO - PROGRAMMA
Lunedì 8 e 15 agosto, partenza alle 7.30 con colazione alle 8 tra Lago e fornaci.
Giovedì 18 e 25 agosto, partenza alle 19 con drink al termine della passeggiata.
Percorso facile della durata complessiva 2 ore. La partecipazione è gratuita. È richiesto ai partecipanti il solo contributo di 5 euro a persona per il ristoro. La prenotazione è obbligatoria all’Ufficio Turistico di Ispra, via Verbano 208 (mail: iat [at] comune [dot] ispra [dot] va [dot] it – telefono 0332/7833160; info: bit.ly/Ispraalbaetramonto).

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento