meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Gio, 02/02/2023 - 07:50

data-top

giovedì 02 febbraio 2023 | ore 08:52

493 mila euro per l'immobile di via Albarina

Un contributo di 493.000 euro da Regione Lombardia (all'interno di un bando finalizzato a favorire i processi di rigenerazione urbana) e che è destinato alla riqualificazione della proprietà comunale dismessa di Via Albarina a Vanzaghello.
Vanzaghello - L'immobile di via Albarina

Un contributo di 493.000 euro da Regione Lombardia (all'interno di un bando finalizzato a favorire i processi di rigenerazione urbana) e che è destinato alla riqualificazione della proprietà comunale dismessa di Via Albarina a Vanzaghello. Il complesso residenziale in oggetto, donato al Comune da privati cittadini nel lontano 2011, verrà riconvertito in un polo socio/sanitario aperto al pubblico con l’obiettivo di fornire al nostro territorio nuovi spazi per l’assistenza, la prevenzione e la cura, pensati in particolar modo per la popolazione anziana e fragile. "La scelta compiuta dalla nostra Amministrazione vuole essere una risposta alla crescente richiesta di servizi socio/sanitari di prossimità legata anche al progressivo invecchiamento della popolazione e manifestatasi con grande evidenza durante la recente pandemia - scrivono - Ad oggi la fase di progettazione esecutiva dell’intervento non è ancora ultimata, ma ha già portato all’approvazione da parte della giunta degli elaborati tecnici necessari per l’istanza di autorizzazione paesaggistica. Alla base dell’idea progettuale vi è la completa riqualificazione funzionale, energetica ed impiantistica dell’esistente senza apportare modifiche all’assetto planivolumetrico attuale; l’adeguamento alla normativa in materia di barriere architettoniche ed il ripensamento degli spazi esterni con la creazione di accessi e parcheggi, sia coperti che scoperti, in conformità alla nuova finalità di utilizzo dell’area".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento