meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 31°
Mer, 10/08/2022 - 13:20

data-top

mercoledì 10 agosto 2022 | ore 13:37

Bcc: nuova filiale a Corbetta

Una nuova filiale per la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. È stato inaugurato domenica 26 giugno a Corbetta, al civico 8 di piazza Primo Maggio, il nuovo presidio della banca dell’Altomilanese e del Varesotto: un passo ulteriore per essere ancora più presente sul territorio; un’apertura verso una nuova area.
Corbetta - Bcc: il taglio del nastro della nuova filiale

Una nuova filiale per la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. È stato inaugurato domenica 26 giugno a Corbetta, al civico 8 di piazza Primo Maggio, il nuovo presidio della banca dell’Altomilanese e del Varesotto: un passo ulteriore per essere ancora più presente sul territorio; un’apertura verso una nuova area. Il presidente della Bcc Roberto Scazzosi, il direttore generale Roberto Solbiati insieme con il suo vice Annibale Bernasconi, il responsabile della nuova filiale Massimo De Vecchi e il sindaco di Corbetta Marco Ballarini hanno tagliato il nastro di quella che è la filiale numero diciassette dell’istituto, dopo la benedizione del parroco di Corbetta don Giuseppe Galbusera e dopo una cerimonia semplice alla quale hanno partecipato anche l’assessore corbettese allo Sviluppo locale Giuliano Gubert e numerosi cittadini.

"L’apertura di questa nuova filiale rappresenta la volontà della nostra banca di essere ancora più vicini alle famiglie e alle imprese del nostro territorio", ha detto Scazzosi. "Siamo una banca locale solida, con 125 anni di storia e che fonda le proprie radici sui valori della cooperazione e del mutualismo che sono propri del Credito Cooperativo. Siamo parte di un importante gruppo bancario: Iccrea è infatti quarto gruppo in Italia e l’unico a capitale interamente italiano. Questo ci permette, ancora di più, di porre al centro del nostro essere banca la relazione e fiducia, elementi necessari oggi per affrontare il domani". La scelta di aprire una nuova filiale, in un momento in cui altri istituti chiudono, è una precisa presa di posizione "Dettata dalla necessità di essere interlocutori di un territorio", ha proseguito Scazzosi. "Siamo, del resto, l’unico istituto presente in paesi come Dairago, Villa Cortese e Bodio Lomnago". Per un territorio, avere una Bcc è un valore aggiunto. "Per statuto, il Credito Cooperativo riversa sul territorio parte dei propri utili, così da sostenere quelle realtà no profit che sanno dare valore alla comunità locale". Ha aggiunto il direttore generale Roberto Solbiati: "Operiamo partendo dalla relazione: l’ascolto e la fiducia sono indispensabili per una crescita reciproca. Inoltre, diamo valore alle risorse umane e all’attenzione che queste pongono al territorio stesso". La nuova filiale è stata affidata a Massimo De Vecchi, coadiuvavo da Fabia Zoccarato, Gianluigi Oldani e Alessandro Morani.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento