meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 13°
Ven, 30/09/2022 - 16:50

data-top

venerdì 30 settembre 2022 | ore 17:14

Seduta del Consiglio: 5 i punti all'ordine del giorno

Consiglio Comunale a Magnago. Cinque i punti all’ordine del giorno: assestamento bilancio di previsione anno 2008, nuova convenzione con il Centro Sociale Anziani, due interpellanze presentate dal Consigliere di Rifondazione Comunista Locati, in merito ai costi di gestione della tensostruttura ed alla ristrutturazione dei locali dell’ex Cooperativa San Martino. L’Assessore alle Finanze Coscetti ha illustrato l’ultimo assestamento di bilancio dell’anno 2008 (voto contrario di Rifondazione, voto di astensione per la Lista Scervino, assente Inalba dell’Udc). Voto contrario da parte della Lista Scervino sulla nuova convenzione con il Centro Anziani di via Veneto a Bienate, voto di astensione per Rifondazione. I Consiglieri della Lista Scervino lamentano il fatto che, nonostante in Commissione Servizi Sociali siano state portate avanti parecchie osservazioni e proposte, solo poche di queste osservazioni siano state recepite dalla maggioranza. Sul Centro anziani i Consiglieri di opposizione della Lista Scervino hanno manifestato opinioni diametralmente opposte rispetto a quelle della maggioranza, sia in termini di gestione della struttura che sull’organizzazione interna del Centro. Il consigliere Locati ha sollevato il problema della tensostruttura, costo di gestione annuo 3.800 euro, praticamente mai utilizzata questo anno. Sulla ex Cooperativa, il consigliere delegato Renato Peroni ha ribadito che, per il momento, non ci sono risorse per la ristrutturazione, forse se ne riparlerà nel 2011, poiché nel piano triennale opere pubbliche vengono stanziati 600.000 euro proprio nel 2011 per la ristrutturazione dell’edificio medesimo. La Capogruppo della Lista Scervino Carla Picco, infine, ha annunciato il cambio del nome da Lista Scervino a Partito Democratico.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!