meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 23°
Dom, 26/06/2022 - 23:50

data-top

giovedì 30 giugno 2022 | ore 06:22

Gazzaniga, 'papà' della Coppa del Mondo

Silvio Gazzaniga, lo scultore che creò la mitica Coppa del Mondo. Il figlio Giorgio, a sei anni dalla sua scomparsa, ricorda come è nato quel trofeo simbolo e icona.
Sport / Storie - La Coppa del Mondo

C'è chi l'ha ribattezzato il 'Signore delle Coppe' e, in fondo, diversamente non avrebbe potuto essere, perché dietro alla mitica Coppa del Mondo di calcio e a molti altri trofei internazionali c'è proprio la sua mano. Lui, Silvio Gazzaniga, infatti, lo scultore che creò appunto quella che è un vero e proprio simbolo e un'icona in ogni angolo del Pianeta. "La vita di mio padre è stata molto particolare - ricorda il figlio Giorgio, a sei anni dalla sua scomparsa - E' come se avesse cercato quasi una solitudine ascetica, nel senso che non era l'artista che finiva sui giornali o sotto i riflettori, bensì trascorrerva il tempo in studio e in laboratorio pensando e disegnando tantissimo e questo, poi, gli ha permesso di condensare nelle sue opere tutta una serie di idee e percepezioni che sono ben visibili, ad Territorio - Silvio Gazzaniga in mostra a Volandia esempio, proprio nella Coppa del Mondo". Già, il riconoscimento più ambito, nato dal grande lavoro e dalle straordinarie qualità e capacità che l'hanno sempre contraddistino. "Aveva 50 anni quando l'ha realizzata - conclude - Dopo che la Coppa Rimet venne data al Brasile, infatti, fu organizzato un concorso internazionale al quale decise di prendere parte assieme ad altri 52 partecipanti. Si mise, quindi, subito al lavoro e una sua intuizione fu che, invece, di mandare semplicemente il disegno, inviò a Zurigo già l'opera compiuta. Una creazione che voleva avesse delle caratteristiche e dei simboli specifici, ossia una vittoria alata, l'uomo di Boccioni che rappresenta il '900 con il metallo che si muove, ancora non doveva essere liscia in quanto lo sport è fatica, fino all'esultanza (giocatori che reggono il Mondo e da qui esplodono verso il cielo) e a due spirali che si inseguono; insomma, simbologie e particolarità che hanno fatto e fanno sì che per 1 miliardo e 300 milioni di persone sia diventata e sia un punto di riferimento".

SILVIO GAZZANIGA: LO SCULTORE PAPA' DELLA COPPA DEL MONDO

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento