meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Lun, 23/05/2022 - 21:50

data-top

lunedì 23 maggio 2022 | ore 22:35

Turbighese d'Oro e Giovane Turbighese

In auditorium a Turbigo, la consegna del 23^ 'Turbighese d'Oro' e del 6° 'Giovane Turbighese'. Gli importanti riconoscimenti alla maestra Carla Gualdoni e a Gianluca Santacruz Romero.
Turbigo - La maestra Carla Gualdoni

L'emozione, gli applausi e, soprattutto, quel "grazie" (doppio) che è risuonato forte e chiaro in ogni angolo dell'auditorium di Turbigo. Due generazioni diversi, ma per una sera lì, assieme sul palco. Lei, la maestra con la 'M' maiuscola, lui, quel ragazzo di soli 17 anni però già con la maturità di un adulto. L'una affianco all'altro, Carla Gualdoni e Gianluca Santacruz Romero , o meglio oggi sarebbe più giusto dire il 23^ 'Turbighese d'Oro' e il 6° 'Giovane Turbighese'. Già, proprio loro, fianco a fianco per ricevere Turbigo / Eventi - Gianluca Santacruz i due importanti riconoscimenti. Lei, appunto, l'insegnante che ha scritto pagine e pagine di storia della scuola Elementare di via Giulio Cesare (prima della pensione, nel 1996) e un punto di riferimento per tanti, tantissimi studenti e, in fondo, per il paese intero (educatrice, direttrice del centro estivo, anche cassiera del cinema 'Orfeo', impegnata attivamente nell'allora Radio Turbigo Libera e tra i fondatori della Pro Loco); lui, invece, l'adolescente capace, nel momento di difficoltà, di rimboccarsi le maniche e prendersi cura della famiglia; è, infatti, la prima fase del Covid, il virus che colpisce la sua casa, papà che viene ricoverato in terapia intensiva e, allora, Gianluca, da figlio maggiore, ecco che diventa la spalla della mamma e il controllore dei fratelli, ai quali sta accanto giorno dopo giorno con l'attenzione, l'affetto e un grande, immenso amore. Due figure, insomma, che sono un esempio per tutti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento