meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 01/12/2021 - 23:20

data-top

domenica 05 dicembre 2021 | ore 06:42

Studenti 'diplomatici' a Roma

'Diplomacy day': dal Liceo di Arconate al Ministero. La bellissima e importante esperienza di due alunni dell'istituto del nostro territorio.
Scuole / Arconate - 'Diplomacy day'

Una tanto bella quanto rara occasione è quella che è capitata a due studenti del Liceo di Arconate. Selezionati per meriti, infatti, nell’ambito di un progetto formativo per il potenziamento delle competenze digitali degli alunni, parallelo allo svolgersi sul piano internazionale del G20 a presidenza italiana, hanno avuto l’occasione di trasformarsi in veri e propri diplomatici in trasferta a Roma. Organizzato dall’I.S. ‘L. Einaudi’ di Roma, l’istituto arconatese ha subito colto l’occasione, inviando con grande orgoglio due allievi della 4^B e della 4^C, che hanno avuto l’opportunità di visitare il Ministero degli Affari Esteri e conoscere i funzionari che vi operano. I ragazzi, Georgiana Trif e Alessandro Scattolin, si sono intrattenuti scoprendo la storia della Farnesina attraverso il suo Archivio storico e hanno incontrato vice presidente della Commissione Europea, onorevole Vera Jourova con la quale si è tenuto un incontro sul tema dell’Empowerment femminile. Presso la sede dell’Istituto internazionale per l’unificazione del diritto privato, poi, la vera sfida di questo ‘diplomacy day’: una competizione fatta di riflessioni e opinioni, che si propone di preparare le giovani generazioni al confronto diplomatico e ad impostare le relazioni umane di qualunque genere su un metodo che preveda alleanze e soddisfazione delle proprie legittime aspettative. Grande soddisfazione dal dirigente scolastico, professor Marcora, che ha voluto sottolineare l’importanza di questi eventi nel contesto di oggi: “La sfida per i nostri alunni è nell’affrontare la complessità, sviluppando, nel contempo, anche le abilità di public speaking, negoziazione e confronto pubblico”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento