meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 11°
Mar, 26/10/2021 - 10:50

data-top

martedì 26 ottobre 2021 | ore 11:12

Street art in sala polifunzionale

La sala polifunzionale di piazza Primo Maggio a Corbetta non sarà decisamente più la stessa: a decorarla, ora, c’è il murales dell’artista newyorchese Raisa Nosova.
Corbetta - L'artista e il murales a Corbetta

La sala polifunzionale di piazza Primo Maggio a Corbetta non sarà decisamente più la stessa: a decorarla, ora, c’è il murales originale dell’artista newyorchese Raisa Nosova, dal titolo ‘Intersection’ ovvero “intersezioni”. Un dono per la città lungo una settimana di lavoro, che ha visto l’artista sospesa a mezz’aria per realizzare una gigantesca opera di street art. L’opera, racconta il sindaco Marco Ballarini, ha ricevuto il plauso della Camera di Commercio Americana in Italia. Artista americana di origini russe, grande viaggiatrice, Raisa immagina la sua arte come conversazione tra aspetti diversi, con un sentimento di fondo di nostalgia, soffermandosi su temi come il trauma e la resilienza dell’essere umano. Nell’opera di Corbetta, ha voluto dare l’idea di una scala che va verso l’alto, che rappresenta l’ambizione verso mondi che non si possono vedere, ma a cui possiamo solo aspirare, in un dialogo tra realismo e idealismo. Svetta il simbolo del pavone, insieme ad altri elementi che volano, che dà l’idea di tensione verso l’alto. Il murales di Raisa affianca Corbetta a Hoboken, Brooklyn e Berlino, le cui strade sono già abbellite dalle opere dell’artista statunitense.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento