meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante -3°
Dom, 29/01/2023 - 00:20

data-top

domenica 29 gennaio 2023 | ore 01:09

"Il Villoresi non è per i bagni"

Un concetto che il Comune di Parabiago ha ritenuto di dover chiarire ad alcuni concittadini che hanno scambiato il Villoresi come luogo di balneazione quando è invece deputato a tutt'altra funzione.
Territorio - Villoresi (Foto internet)

Con l'emergere dell'estate, di un po' di rinfresco, magari anche tuffandosi in qualche corso d'acqua, si avverte il bisogno. Ma c'è luogo e luogo per potersi immergere e farsi quattro bracciate. E i canali non rientrano in questa casistica. Un concetto che il Comune di Parabiago ha ritenuto di dover chiarire ad alcuni concittadini che hanno scambiato il Villoresi come luogo di balneazione quando è invece deputato a tutt'altra funzione. "Il divieto di balneazione lungo il Villoresi c'è sempre stato - spiega il sindaco Raffaele Cucchi in una nota - i canali nascono con la finalità di irrigare i terreni, non certo per fare il bagno che, nella maggior parte dei casi, diventa molto pericoloso per la forza della corrente in prossimità di ponti e cascate artificiali. La sicurezza, innanzitutto, è garantita a partire dai nostri comportamenti". E quindi, a chi intenda rinfrescarsi un po' sarà utile sapere che lo dovrà fare in luoghi sicuri e tagliati per questo scopo. Ma, al di là di divieti, ordinanze e cartelloni, per il primo cittadino parabiaghese possono soprattutto attenzione e buon senso. "Se non c'è collaborazione e responsabilità nel rispettare i divieti - conclude - assisteremo sempre a incidenti spiacevoli che, qualche volta, significano perdite di vite".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento