meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 18°
Mer, 04/08/2021 - 22:20

data-top

mercoledì 04 agosto 2021 | ore 23:23

'Sport outdoor 2021'

E' di 3,5 milioni di euro lo stanziamento della giunta della Regione Lombardia per il bando 'Sport outdoor 2021' dedicato alla creazione di strutture all'aperto.
Sport - Sport all'aria aperta (Foto internet)

E' di 3,5 milioni di euro lo stanziamento della giunta della Regione Lombardia per il bando 'Sport outdoor 2021' dedicato alla creazione di strutture all'aperto. Il contributo a fondo perduto in conto capitale è utilizzabile per la pratica dello sport all'esterno (playground) e delle aree attrezzate per lo skyfitness. STARE BENE - "Il benessere psicofisico - sottolinea Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione con delega a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi - è alla base dello 'stare bene'. Con questa misura vogliamo incentivare tutti i lombardi a mantenersi in forma e a riconquistare i propri spazi vitali a favore della salute, dopo i mesi di restrizioni legati al Covid. Per ripartire il benessere generale è fondamentale, e noi vogliamo aiutare chiunque lo voglia a raggiungerlo, anche fornendo strumenti per allenarsi a costo zero". NUOVI MODELLI PER IL FUTURO - "La pandemia - aggiunge Rossi - ha evidenziato l'importanza dello sport come valvola di sfogo dallo stress e dalle preoccupazioni quotidiane. Anche per questo l'attività fisica individuale all'aperto è stata sempre permessa durante il lockdown". BANDO 'SPORT OUTDOOR 2021' - "Con il bando 'Sport Outdoor 2021' - precisa - vogliamo ampliare l'offerta di strutture e aree adeguate all'esercizio fisico nella natura e promuovere nuovi modelli che aiutino la gente a praticare esercizi sia in autonomia sia attraverso le Associazioni e le Società Sportive Dilettantistiche presenti sul territorio". RIGENERAZIONE E AMPLIAMENTI - "Attualmente in Lombardia - ricorda Rossi - ci sono 3.415 playground e aree per compiere attività all'aperto. Di questi, il 98% è di proprietà o, comunque, gestione pubblica e solo il 2% è a gestione privata o mista. Purtroppo 228 risultano non usufruibili o parzialmente utilizzabili a causa di danneggiamenti o degrado. La misura approvata potrà essere sfruttata anche per la loro riqualificazione. Sarà così possibile permettere a tanti lombardi di tornare a fare sport all'aria aperta vicino a casa senza dover spendere nulla". BANDO INDIRIZZATO AGLI ENTI PUBBLICI - "Il bando 'Sport Outdoor 2021' - chiarisce - sarà pubblicato entro luglio. Potranno presentare domanda gli enti pubblici proprietari o gestori delle aree dedicate all'attività fisica. Tra questi: Comuni, Province, Comunità montane, Città Metropolitana ed enti Parco". ELIMINAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE - "Puntiamo alla creazione di tante nuove realtà - ribadisce - e alla riqualificazione di playground e spazi fitness attrezzati, all'interno delle aree verdi. Saranno spazi godibili veramente da tutti, grazie all'eliminazione delle barriere architettoniche e a un'offerta ampia di strutture accessibili a chiunque". AL VIA ENTRO LUGLIO - "Il bando - anticipa Rossi - aprirà entro luglio. Sono previste due differenti linee di contributo utilizzabili anche per finanziare più progetti: dal basket al corpo libero, dallo skateboard al parkour. Oltre ai contributi per sostenere i vari interventi sulle aree e sulle attrezzature - conclude - saranno previsti contributi anche per l'integrazione di questi spazi salute con la rete Internet grazie al wi-fi libero.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento