meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Ven, 21/01/2022 - 17:50

data-top

venerdì 21 gennaio 2022 | ore 17:45

"Accam: voto contro"

Inceneritore Accam: Castano, Canegrate e Rescaldina sull'approvazione del piano di risanamento e ristrutturazione del debito della società. Votiamo contro".
Territorio - Accam (Foto internet)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Proprio in queste ore bbiamo partecipato all’ennesima assemblea dei soci Accam per "l’approvazione del piano di risanamento e ristrutturazione del debito della società". Il CdA da tempo prospetta ai soci un piano per il rilancio della società Accam, più volte modificato, mai sostenuto da dati e da una strategia certa presentando, dopo il voto, l'ennesimo documento con tante belle idee ma con poca concretezza, soprattutto per gli aspetti economici e finanziari. La poca chiarezza e trasparenza nella comunicazione di questo nuovo percorso a maggior ragione non consente di esprimere un voto favorevole. Si parla di economia circolare ma poi si decide di costituire una Newco fino al 2050, per cui la prospettiva più rosea sarà quella di continuare a bruciare rifiuti per almeno i prossimi 20 anni. Non sono ancora chiari, dopo le ultime valutazioni di Regione Lombardia, quali siano i reali valori per l'eventuale bonifica del sito, di cui certamente come amministratori non vogliamo caricare le future generazioni. Vogliamo che il futuro si costruisca con gesti concreti e non con tante parole . I cittadini del territorio meritano che i loro rappresentanti facciano di tutto per assicurare la pulizia dell’aria, dell’ambiente e, fatecelo dire, una maggiore trasparenza nella gestione della cosa pubblica, il tutto nell'interesse del bene comune. (Comuni di Castano, Canegrate e Rescaldina)

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento