meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 22°
Sab, 25/09/2021 - 16:20

data-top

sabato 25 settembre 2021 | ore 17:19

Un corto sul cedro dell'Himalaya

Presto sarà realizzato un cortometraggio sul cedro dell'Himalaya, situato in zona cimitero a Buscate, il cui abbattimento aveva tanto fatto discutere la cittadinanza qualche mese fa.
Ambiente - Cedro (Foto internet)

Presto sarà realizzato un cortometraggio sul cedro dell'Himalaya, situato in zona cimitero a Buscate, il cui abbattimento aveva tanto fatto discutere la cittadinanza qualche mese fa. “Abbiamo partecipato come Associazione 5 agosto 91 con un progetto che si intitola 'La voce del cedro' al Bando 2020-22 della Fondazione Ticino Olona ed è stato selezionato – spiega Guglielmo Gaviani, membro dell'associazione - Il progetto prevede la produzione e distribuzione di un cortometraggio ispirato alla storia vera del cedro dell’Himalaya di Buscate”. Quale sarebbe la sceneggiatura? “Piantato all’ingresso del cimitero nel 1885, il vecchio cedro sta per essere abbattuto perché giudicato troppo vecchio, ferito da un fulmine e pericolante. Una bambina si avvicina, lo osserva e si mette in ascolto. Il cedro comincia allora a raccontare le sua vita e il suo punto di vista sulla trasformazione del paese e del paesaggio. Racconta la siccità che spingeva la popolazione a emigrare in America, la costruzione del Villoresi, la prima filanda, i bombardamenti, il dopoguerra e il boom economico, l’inquinamento, la storia di fine Ottocento, Novecento e di questi ultimi venti anni fino al lockdown di primavera 2020. Un progetto artistico, culturale e ambientale per valorizzare la storia locale e sensibilizzare i bambini e l’intera comunità sull’educazione ambientale e la coesione sociale”. L'ottenimento del finanziamento previsto è di 5000 euro e si può accedere solo facendo una donazione iniziale alla Fondazione di 1000 euro entro il 31 marzo. “Ora siamo in questa fase. La Fondazione darà il contributo a progetto realizzato e quindi dovremo reperire delle donazioni per coprire le spese”. Il progetto è stato elaborato dall'Associazione in collaborazione con l'attrice Nora Picetti, già conosciuta a Buscate e non solo per altri progetti ('Il rifiuto dei rifiuti', 'A come amianto', 'Rosa dalla paura all'America'). “Sono state eseguite delle riprese durante le fasi di manutenzione del cedro avvenute lo scorso anno, autorizzate dal Comune di Buscate, e nell'estate 2021 faremo probabilmente le riprese con gli attori che sono già stati individuati. Si tratta di una iniziativa culturale importante e destinata principalmente all'educazione ambientale nelle scuole che vogliamo proporre su tutto il territorio. Chiederemo il sostegno economico delle Amministrazioni comunali, delle Associazioni e dei Cittadini e speriamo che questa iniziativa vada in porto”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento