meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 09/03/2021 - 04:20

data-top

martedì 09 marzo 2021 | ore 04:43

Medaglia d'onore per Farioli e Pallaro

In occasione della 'Giornata della Memoria', il Comitato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai sensi della legge 27/12/2006, n. 296 ha voluto insignire con la 'Medaglia d’Onore' Arturo Farioli e Angelo Pallaro, per ricordare queste encomiabili persone che come cittadini italiani, hanno subito deportazione e prigionia.
Attualità - Medaglia d'onore (Foto internet)

In occasione della 'Giornata della Memoria', il Comitato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai sensi della legge 27/12/2006, n. 296 ha voluto insignire con la 'Medaglia d’Onore' Arturo Farioli e Angelo Pallaro, per ricordare queste encomiabili persone che come cittadini italiani, hanno subito deportazione, prigionia e hanno messo a rischio la propria vita opponendosi al progetto di sterminio. La consegna delle medaglie avviene solitamente nella sede della Prefettura di Milano. L’emergenza sanitaria in corso ha costretto il prefetto Renato Saccone a demandare ai sindaci la consegna delle medaglie. Al sindaco sono state inviate le due medaglie e la relativa documentazione in quanto in città risiedono i parenti dei deceduti, non originari di Legnano. L’Amministrazione comunale consegnerà questo importante riconoscimento con una cerimonia che si terrà mercoledì 27 gennaio, presso la Sala Stemmi del Comune di Legnano, alle 14.30. Considerata la difficile situazione e coerentemente con le limitazioni imposte sulla capienza della Sala degli stemmi la cerimonia avverrà esclusivamente con i parenti dei deportati e il presidente di Anpi Legnano Primo Minelli.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento