meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 09/03/2021 - 04:20

data-top

martedì 09 marzo 2021 | ore 04:32

Folio, una poltrona da premio

Folio rappresenta il perfetto connubio tra il design di Raffaello Galiotto e il lungo know-how dell’azienda che ha permesso di sfruttare la flessibilità e l’elasticità del polipropilene.
Design - Poltrona 'Folio' di 'Nardi'

La poltrona relax Folio è stata premiata con un GOOD DESIGN® Award 2020 dal Chicago Athenaeum: Museum of Architecture and Design e The European Center for Architecture Art Design and Urban Studies.
Folio rappresenta il perfetto connubio tra il design di Raffaello Galiotto e il lungo know-how dell’azienda che ha permesso di sfruttare la flessibilità e l’elasticità del polipropilene per realizzare una poltrona performante, ergonomica e dalla forte personalità.
Si tratta di una poltrona relax a due posizioni per l’outdoor in polipropilene fiberglass. E’ proposta su base fissa o a dondolo, quest’ultima ottenibile semplicemente applicando alla base, al posto dei piedini, il kit Rocking composto da 2 slitte in polipropilene.
L’ampia e avvolgente scocca di schienale e seduta di Folio è costituita da un unico foglio (da cui il nome) in polipropilene traforato decorato con motivo a quadri, dal design sapientemente curvato in modo da bilanciare perfettamente rigidità ed elasticità di seduta e schienale.
La mobilità di Folio è stata ideata senza alcuna interruzione di forma, evitando l’ausilio di elementi di congiunzione o di rotazione. Soluzioni tecniche avanzate per i braccioli cavi che nascondono un mini meccanismo manuale sotto-bracciolo brevettato, in grado di azionare lo scorrimento dei tiranti per permettere i due cambi di posizione dello schienale senza alcuna forzatura o scatto.
Folio è completamente riciclabile.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento