meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Dom, 17/01/2021 - 09:50

data-top

domenica 17 gennaio 2021 | ore 10:24

Mini Countryman

Chiamarla Mini ha il sapore di un certo controsenso, di fatto la Countryman è un 'piccolo' Suv accogliente per 5 persone e con un bagagliaio decisamente spazioso.
Motori - Mini Countryman (Foto Roberto Serati)

Chiamarla Mini ha il sapore di un certo controsenso, di fatto la Countryman è un 'piccolo' Suv accogliente per 5 persone e con un bagagliaio decisamente spazioso nonostante i soli 50 cm in più di lunghezza rispetto alla sorella capostipite berlina a 2 volumi. Una macchina che si presenta raffinatamente sportiva prendendo più la fisionomia della macchina da famiglia da tempo libero, da evasione. La nuova Mini Countryman versione Northwood Edition enfatizza ancora di più questa caratteristica indicata anche dalla dicitura che da il sottotitolo al modello che arriva direttamente dall’Isola di Wight e ha il carattere di chi ama trasformare ogni viaggio in un’avventura indimenticabile. A bordo di questa Mini la voglia di avventura diventa davvero immediata, soprattutto se allestimento è quello di questa Limited Edition, ricco, direi completo, con in più, come in questo caso, anche con la trazione a quattro ruote motrici e il cambio automatico a 8 rapporti. Elegante questa tonalità di verde che fa da contrasto alle finiture nere dei passaruote, della griglia anteriore, delle barre portaoggetti e dei cerchi in lega da 17”. Rimangono in contrasto, poco invasivi, ma d’effetto i contorni della mascherina anteriore e del bordo basso dei paraurti anteriore e posteriore, oltre che i profili bassi dei finestrini. Particolari nel loro family feeling i fari anteriori a Led e le luci posteriori che richiamano la Union Jack quando sono accesi. Ci si accomoda su sedili in pelle dal taglio elegante, comodi e con tutte le regolazioni possibili per trovare la posizione di guida preferita. Un po’ di ambientazione è necessaria di fronte agli innumerevoli tasti e funzioni che ha in dotazione questa Countryman, strumentazione e quadro funzioni che richiama quelli di tutta la gamma Mini, che in questo caso è decisamente completo. Funzioni selezionabili tramite tasti al volante, joystik sulla consolle centrale e/o direttamente touch sul display.
La chiave si può tranquillamente tenere in tasca sfruttando la tecnologia Keyless e basta premere il pulsante di avviamento per dare vita al quattro cilindri diesel due litri di questa versione. Silenziosa decisamente nonostante la motorizzazione a gasolio segno di un ottimo lavoro di insonorizzazione. La cloche centrale permette di selezionare il neutral, il drive e la retromarcia, oltre al parcheggio mediante pulsante sulla stessa leva. Spostandola a sinistra si attiva e s può selezionare l’intervento della trazione 4x4. Si possono selezionare tre mappe motore, la Mid (che si inserisce automaticamente ad ogni avviamento) la Sport e la Green.
Se la virtù sta nel mezzo di può dire che anche in questo caso il proverbio è centrato, di fatto la mappa Mid è quella perfetta per una guida allegra con un occhio di riguardo ai consumi, la Green permette di rendere la guida più tranquilla e risparmiosa, con tanto indicazione dell’intervento dell’acceleratore e percorrenza guadagnata. La Sport mette in mostra tutto il carattere che può esprimere questo brillante motore capace di 150 cv, lo spunto si fa grintoso e appagante, mentre, ovviamente anche i consumi ne risentono anche se non in maniera esponenziale. La trazione integrale non si avverte, o meglio da una sensazione di stabilità superiore senza creare nessuno scompenso. Si viaggia comodi cullati dall’ottimo impianto di climatizzazione automatica bizona e dalla musica che esce dall’impianto audio di ottima qualità. Ottima la visibilità in tutte le direzioni e in manovra si può contare su un completo sistema di sensori di parcheggio e su una telecamera posteriore con una risoluzione d’immagine davvero elevata. Si viaggia nel confort totale anche in cinque e in totale sicurezza grazie alla completa dotazione anche in questa direzione. Spazio anche per i bagagli con un volume di carico molto buono e che può passare dai 450 dm3 ai 1390 dm3 abbattendo i sedili anche in maniera frazionata. Un Suv compatto capace di regalare soddisfazione anche nell’uso quotidiano e che permette di viaggiare comodamente e quando l’asfalto finisce non si ferma, tira fuori la sua anima Country e la sua trazione integrale viene in aiuto per farvi vivere la vostra avventura. In vendita a poco più di 41 mila euro, una quotazione che porta la Mini Countryman Northwood Edition nella gamma medio alta del mercato, ma che in questa versione ha di fatto compresi pacchetti di optional altrimenti capaci di far lievitare ulteriormente il prezzo, chi po’ ne approfitti. (Foto Roberto Serati)

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento