meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 23/01/2021 - 16:50

data-top

sabato 23 gennaio 2021 | ore 17:14

Fiori anti violenza

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: fiori anti violenza a Milano al mercato contadino di Porta Romana. Mercoledì 25 e sabato 28 novembre.
Sociale - Giornata contro la violenza sulle donne (Foto internet)

Con l’emergenza Coronavirus sono più che raddoppiate le chiamate provenienti dalla Lombardia al 1522, il numero gratuito di pubblica utilità anti violenza e stalking: da marzo a giugno di quest’anno, infatti, sono state 2.082 rispetto alle 956 dell’anno precedente, con un aumento del 118%. È quanto afferma la Coldiretti regionale sulla base dei dati Istat, alla vigilia della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, nell’annunciare il via dell’iniziativa di sensibilizzazione al mercato contadino di Campagna Amica in Porta Romana a Milano, promossa dal gruppo Donne Impresa di Coldiretti Lombardia. "Nelle giornate di mercoledì 25 e sabato 28 novembre – spiega la Coldiretti Lombardia – i consumatori, che si recheranno a fare la spesa al farmers’ market di via Friuli 10/A o che si faranno recapitare a casa i prodotti degli agricoltori, riceveranno in regalo un bulbo di fiore accompagnato dallo slogan 'Coltiviamo il rispetto. Giornata mondiale contro la violenza sulle donne'. L’invito è prendersi cura di questi fiori – commenta Wilma Pirola, responsabile Donne Impresa Coldiretti Lombardia – per farli sbocciare e crescere sui balconi o in giardino, con tutte le attenzioni di cui necessitano, senza fretta e senza prepotenza. Solo così si potrà godere della loro bellezza e unicità”. “Il fiore – conclude Wilma Pirola – simboleggia tutte le donne: con questo gesto, quindi, vogliamo ricordare che la violenza non è mai una soluzione e non può mai essere giustificata. Un rapporto basato su abusi fisici o psicologici non è accettabile e ogni persona che lo subisce dovrebbe sentirsi sicura di denunciare, senza provare vergogna o temere per la propria incolumità".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento