meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Ven, 27/11/2020 - 11:20

data-top

venerdì 27 novembre 2020 | ore 11:58

Legnano Nuoto: il logo

A due mesi dall’inizio dell’attività agonistica e dalla presentazione progetto tecnico alla base del nuovo sodalizio sportivo legnanese, il Team Legnano Nuoto ha scelto il logo.
Sport - Team Legnano Nuoto

A due mesi dall’inizio dell’attività agonistica e dalla presentazione ufficiale del progetto tecnico alla base del nuovo sodalizio sportivo legnanese, il Team Legnano Nuoto ha scelto il logo che rappresenterà la società; lo ha fatto con ‘elezioni democratiche’, durante gli allenamenti che, lo ricordiamo, continuano per i soli atleti agonisti presso la Piscina F. Villa di Legnano. Undici i progetti grafici in gara e un unico ‘concept’ per tutti: il logo avrebbe dovuto rispecchiare la Città, la sua storia e i suoi simboli. Ha vinto il disegno presentato da Luca Correnti, artista amico dello sport e del nuoto, che ha presentato così la sua proposta: “Ho voluto far riferimento al Guerriero di Legnano, monumento simbolo della Città, inserendo la spada e lo scudo che racchiude un dio del mare ibrido, a metà tra l’uomo e il leone (animale in cui, secondo la leggenda di San Magno, fu trasformato il contadino, simbolo di vigore, temerarietà e potenza…le stesse qualità che i nuotatori di questa Società incarneranno!), che regge il tridente, immerso tra le onde, l’acqua, l’elemento naturale in cui si muovono i nostri atleti”. La storia del TLN, dunque, parte da qui, dalla volontà sempre più concreta di radicarsi sul territorio, di conoscerne la storia e di vestire con orgoglio i colori della Città. Adesso tocca agli atleti più giovani, gli Esordienti A e B, che sono chiamati a trovare un nome per questo mitologico personaggio, destinato a diventare anche la mascotte del Team. Nel frattempo, malgrado le difficoltà dettate dall’emergenza sanitaria e grazie agli sforzi di Amga Sport, gli allenamenti continuano in sicurezza per tutte le categorie, con gli impianti di Via Gorizia e di Parabiago che stanno ospitando anche altre squadre lombarde, costrette ad emigrare dai propri impianti, attualmente chiusi. Sono 110 gli atleti ad oggi già tesserati per il TLN, ai quali si aggiungono i 27 del Team Insubrika e i 3 del Circolo Canottieri Aniene che hanno eletto l’impianto di Legnano quale sede fissa di allenamento, a seguito di accordi siglati con il Team. La società, inoltre, comunica di aver raggiunto un accordo tecnico con AKRON, azienda italiana leader nel settore dello sports waterwear, e con il punto vendita Acquastore di Oleggio (NO), che si occuperanno della produzione e vendita di tutti i capi di abbigliamento e del merchandising del Team Legnano Nuoto. Un ulteriore passo in avanti per dare forma e sostanza alla Squadra, in attesa di veder tornare gli atleti protagonisti tra le corsie.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento