meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 13°
Mer, 21/10/2020 - 10:50

data-top

mercoledì 21 ottobre 2020 | ore 11:45

Liceo Quasimodo: nuova sede?

La strana vicenda del Liceo ‘Salvatore Quasimodo’ di Magenta, un’eccellenza dell’educazione del territorio con studenti provenienti da 50 diversi paesi limitrofi.
Magenta - Ingresso del Quasimodo (da internet)

Quasi 1.200 alunni dislocati in 3 diverse sedi e 5 diversi edifici, un’odissea che dura da anni e una soluzione molto vicina ma, per certi aspetti, ancora lontana: è la strana vicenda del Liceo ‘Salvatore Quasimodo’ di Magenta, un’eccellenza dell’educazione del territorio che riunisce liceo classico, linguistico, musicale e delle scienze umane che accoglie ogni giorno studenti provenienti da 50 diversi paesi limitrofi. È notizia di pochi mesi fa che, nell’ambito della votazione del Decreto Rilancio a livello nazionale, sono stati stanziati ben 5 milioni di euro per la realizzazione di una nuova sede per la scuola superiore magentina, grazie al lavoro del consigliere Regionale Luca Del Gobbo e degli onorevoli Lupi e Colucci. E ora? Benché sia stata individuata l’area per la realizzazione del progetto, situata in prossimità del liceo Bramante, già inserita nel Pgt 2010, ed esista anche già un progetto risalente al 2009, tutto sembra fermo. “Ho trasmesso alla Vicesindaca della Città Metropolitana, Arianna Censi, una nota in cui viene indicata la disponibilità dell’area - ha dichiarato il Sindaco di Magenta, Chiara Calati. - Ora esiste una base solida e concreta da cui ripartire, adattando e ammodernando il progetto esistente sulle nuove esigenze. La mia Amministrazione ha concesso l’ex sala consiliare come aula per salvare la classe Esabac. Ci siamo battuti per il Liceo Musicale. Davvero ora non c’è più tempo. Auspico inoltre che a livello cittadino e non solo possa esserci un dialogo proficuo tra tutte le forze politiche, perché la nuova sede del liceo Quasimodo sarebbe la vittoria di tutta la città e non di un solo colore”. Il primo passo effettivo è un invito rivolto dal Primo cittadino al Vicesindaco Censi a visitare la struttura e rendersi conto personalmente della realtà attuale.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento