meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, pioggia
Mer, 02/12/2020 - 07:50

data-top

mercoledì 02 dicembre 2020 | ore 08:10

Una campagna elettorale 'atipica'

Una campagna surreale: bassa partecipazione popolare, molta incertezza sul se e chi votare, molti giovani, incontro e campagne web. Ora la riflessione e poi il voto.
Cuggiono - Dibattito elettorale 2020 in Oratorio

Parabiago, Legnano e Cuggiono si apprestano a chiudere una delle campagne elettorali più atipiche mai vissute. Una data del voto 'variabile', spostata a dopo l'estate, modalità di incontro con gli elettori più virtuale che reale, le ansie della pandemia che incombono su sicurezza sanitaria e tessuto economico e sociale.
Per la realtà cuggionese, che viene dal commissariamento della passata amministrazione, si apre una fase di grande, grandissima importanza. Come giornale abbiamo cercato di trasmettere agli elettori più possibilità di riflessione e informazione possibile, dando gli stessi spazi a tutte e le liste, con una serata (storica) di confronto in diretta web.
Di certo, in un annata così difficile, merito va comunque a tutti i contendenti che hanno voluto metterci la faccia e la passione per predisporre le liste ed i programmi da sottoporre ai cittadini.
Certo, solo una delle quattro liste alla fine verrà eletta, lasciando probabilmente tre consiglieri alla seconda, uno alla terza e nessuno alla quarta. In paese, stando alle voci raccolte, regna una grandissima incertezza e proprio queste ore saranno decisive per vedere se i molti indecisi decideranno se e chi votare. Proprio la variabile del numero dei votanti (considerando le probabili lunghe code ai seggi per le regole anti-Covid19) potrebbero portare a sorprese.
Di certo, purtroppo, al momento la partecipazione popolare non è stata così incisiva: ai banchetti passavano relativamente sempre le stesse persone; al dibattito pubblico in Oratorio hanno partecipato per lo più rappresentanti di lista che semplici cittadini. Insomma, nonostante il paese necessiti di avere una nuova guida la disaffezione e il disinteresse è tanto.
Un merito va però sicuramente riconosciuto a tutti: in tutte le liste sono tornati i giovani che, sia per chi vince che per chi non verrà eletto, confidiamo rimangano come presenze nuove e costanti, in grado di formarsi, nella vita politica cittadina.

Il confronto elettorale a Logos

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento