meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 16°
Gio, 18/07/2019 - 05:50

data-top

giovedì 18 luglio 2019 | ore 06:28

42° Trofeo Marcoli

Sport - Trofeo Marcoli (foto di Walter Todaro)

Finisce con la vittoria di Gianni Mascolo, della Pagnoncelli, la 42esima edizione del Trofeo Raffaele Marcoli di Turbigo. 24, in totale, le squadre presenti alla partenze e provenienti da diverse nazioni, e davvero numerosi i campioni iscritti (molti dei quali rivedremo tra pochi giorni in occasione del Mondiale di Varese ndr). Nonostante il forte temporale e la pioggia battente, che condiziona in parte la gara, attorno al settimo dei 13 giri si ha il primo allungo. Sono 4 gli atleti a scattare: Gianni Mascolo (poi vincitore), Maurizio Anzalone, Buts Vitaliy e Tuychiev Vladimir, che riescono a guadagnare 30 secondi dal gruppo (dove si segnala la brutta caduta dell’uzbeko Abdurahimo, ricoverato in ospedale per accertamenti e dimesso più tardi con una spalla malconcia e punti di sutura). Nel frattempo il gruppo riesce a recuperare il fuggitivo Tuychiev, mentre il trio di testa, con cambi regolari, aumenta il vantaggio, fino all’ultimo giro quando è Mascolo a tagliare per primo il traguardo, seguito da Anzalone del V.C. Mendrisio e dall’ucraino della Pagnoncelli Vitaliy. Da segnalare, infine, che il trofeo Mewa è andato alla società ciclistica Pagnoncelli, mentre quello alla memoria di Raffaele Marcoli è stato assegnato al V.C. Mendrisio. Toccante ed emozionante è stato, inoltre, la consegna della medaglia, alla memoria di Danilo Colombo, promettente atleta del Velo Club Marcoli scomparso prematuramente, da parte della mamma. Nota di merito, in conclusione, agli organizzatori dell’importante manifestazione sportiva.