meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Dati non disponibili 25°
Mar, 04/08/2020 - 12:50

data-top

martedì 04 agosto 2020 | ore 13:07

Naviglio: "Già un anno fa, ma..."

Schiume nel Naviglio, il consigliere di TdV, Francesco Gritta: "Come è possibile che la stessa cosa proposta dalla minoranza un anno fa sia stata bocciata e, ora, il Comune la fa?".
Turbigo - Francesco Gritta (Foto d'archivio)

"Certe cose non le capisco e mai le capirò". Inizia così il messaggio (postato sulla sua pagina Facebook) del consigliere di Turbigo da Vivere (sui banchi dell'opposizione), Francesco Gritta. E, neanche a dirlo, al centro dell'attenzione c'è la delicata questione delle schiume nel Naviglio e, più nello specifico, le dichiarazioni rilasciate, solo qualche ora prima, dal sindaco Christian Garavaglia (da una parte la richiesta al presidente della Lombardia, Attilio Fontana, di nominare un commissario straordinario, dall'altra le analisi delle acque che il Comune ha commissionato in autonomia). "Come è possibile tutto questo? - scrive, appunto, Gritta - Come è possibile che una cosa proposta lo scorso anno dalla minoranza consiliare (analizzare le acque dei canali turbighesi alla ricerca di possibili inquinanti) sia stata bocciata da tutta la maggioranza e, a luglio, apprendo che il sindaco e la sua squadra di governo hanno dato mandato affinché si facciano proprio le analisi? Perché aspettare sette mesi? Magari la risposta sta scritta nei famosi faldoni che stanno negli uffici comunali; gli stessi di cui ho chiesto una copia e che ancora sto aspettando". Ma non è finita qui, come sottolinea ancora il consigliere di Turbigo da Vivere: "Forse in quei faldoni troverò la risposta ad un altro 'mistero' - ribadisce - perché questa maggioranza consiliare circa dieci anni fa non ha appoggiato Legambiente nell'esposto preparato da quest'ultima sui danni provocati dal depuratore di Sant'Antonino? E perché i Comuni Piemontesi, invece, erano scesi in campo in tale senso? Su una cosa sono però d'accordo: il problema non è solo di Turbigo.
Sono coinvolti tutti i paesi che si affacciano sul Naviglio; già tempo fa ho proposto in commissione comunale che si facesse rete con gli altri comuni... spero che questo invito venga ascoltato. Anche se, lo ripeto, certe cose non le capisco. Per fortuna".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento