meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Mar, 04/08/2020 - 20:50

data-top

martedì 04 agosto 2020 | ore 21:49

Ritrovata una tartaruga

L'incontro l'ha fatto una signora di Villa Cortese, mentre si trovava con il suo cane nei pressi di via delle Industrie. Subito si premurata di raccoglierla per proporne l'adozione.
Ambiente - Tartaruga (Foto internet)

Qualche biscia, magari, la si può di quando in quando trovare. Ma l'esemplare del mondo animale che una cittadina di Villa Cortese si è ritrovata davanti mentre passeggiava con il proprio cane nei pressi di via delle Industrie è decisamente inconsueto. Ha, infatti, avuto un 'incontro ravvicinato' con una tartaruga. E, stupita dal ritrovamento, lo ha voluto condividere sui social affiancando alla foto anche alcune considerazioni: "Non credo sia stata smarrita perché qui non ci abita quasi nessuno - osserva - più probabile sia stata abbandonata da qualche i... che pensa che una tartaruga acquatica possa vivere senz'acqua". La zona di via delle Industrie rappresenta in effetti la propaggine periferica del territorio villacortesino e sorge sull'altro lato della provinciale rispetto al centro abitato, zona di cemento e di verde ma non di tartarughe, specialmente se queste sono esemplari che vivono nell'acqua. La signora, nell'attesa, non ha certo abbandonato l'animale, ma si è premurata di raccoglierla proponendone l'adozione. Questo ritrovamento pone ancora una volta il problema dell'opportunità di detenere sul territorio del Legnanese animali sradicati in modo innaturale dal loro habitat. Anche questa può rappresentare una forma di violenza. E se, poi, si traduce nell'abbandono dell'animale, anche una concessione alla vigliaccheria.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento