meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 16°
Dom, 23/02/2020 - 14:50

data-top

domenica 23 febbraio 2020 | ore 15:23

La Lega unita con Maria Teresa Perletti

"Siamo sicuri che i cittadini di Cuggiono e Castelletto ricorderanno quanto accaduto e terranno a mente i soggetti che hanno condannato la comunità all’immobilismo".
Cuggiono - Maria Teresa Perletti con esponenti della Lega

"Prima di qualunque considerazione, tutta la struttura della Lega ringrazia il Sindaco Maria Teresa Perletti per aver amministrato Cuggiono in questi ultimi anni, nonostante le difficoltà nate quasi fin da subito in seno alla maggioranza.

C’è tanta delusione per quanto successo, soprattutto se ad aver mandato a casa un Sindaco e un’intera Amministrazione comunale siano stati anche tre Consiglieri fuoriusciti dalla lista che ha vinto alle elezioni amministrative del 2017. Purtroppo il buonsenso non è nella testa di tutti e forse qualcuno, per sete di potere e di arrivismo, si è dimenticato dei problemi dei cuggionesi e castellettesi.

Mandando a casa l’amministrazione comunale non solo si è creato un danno istituzionale, portando di conseguenza l’Ente al commissariamento, ma di fatto non si è tenuto conto dell’azzeramento di tutte le attività portate avanti in questi quasi tre anni di mandato.

L’amarezza rimane, con gli ultimi anni di amministrazione avremmo potuto concretizzare tanti progetti sui quali avevamo lavorato già dai primi giorni in Comune. I tre Consiglieri della ex maggioranza non solo si sono sottratti dal loro impegno civico ma hanno tradito la responsabilità e la fiducia che gli è stata affidata dai 1.414 elettori che hanno creduto nella coalizione.

Il Sindaco Perletti, durante il suo ultimo Consiglio comunale, si è dimostrata all’altezza dell’incarico che ha ricoperto fino a quel momento, senza sottrarsi da un dibattito improntato solamente sui personalismi e sulle poltrone.

Grazie ancora Maria Teresa, sei uscita a testa alta. Siamo sicuri che i cittadini di Cuggiono e Castelletto ricorderanno quanto accaduto e terranno a mente i soggetti che hanno condannato la comunità all’immobilismo.

Un ringraziamento, infine, al Commissario cittadino Curzio Trezzani e tutti i referenti della Segreteria Provinciale, i quali hanno saputo gestire la vicenda nel migliore dei modi".

Segreteria Provinciale del Ticino
Lega – Lega Lombarda – Salvini

Invia nuovo commento