meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole -1°
Sab, 25/01/2020 - 05:50

data-top

sabato 25 gennaio 2020 | ore 06:38

Milano: reati in calo

Il report annuale della Prefettura. Ecco, allora, i dati per singole situazioni nel capoluogo lombardo. "Un risultato importante, ma il lavoro è ancora lungo".
Attualità - Polizia in piazza Duomo (Foto internet)

"Il report annuale della Prefettura ci disegna una città in calo sul fronte reati. Questo lo dobbiamo all'instancabile lavoro delle Forze dell'ordine. Milano, però, resta al 107° ed ultimo posto in Italia per quanto riguarda l’indice di criminalità nella recente classifica del Sole 24 Ore". Lo dichiara l'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato. "Sebbene - aggiunge l'assessore - i furti in abitazione siano in calo, è bene ricordare che per questo reato Milano si è classificata, secondo i dati Istat rielaborati dal Sole 24 Ore, all’85° posto in Italia (430,5 denunce ogni 100.000 abitanti). Si è piazzata al 93° per reati legati agli stupefacenti (85,7 denunce ogni 100.000 abitanti), al 97° per furti di autovetture (277,9 denunce ogni 100.000 abitanti), 104° per violenze sessuali (14,8 denunce ogni 100.000 abitanti). Si è, inoltre, piazzata al 105° posto per estorsioni (26,1 denunce ogni 100.000 abitanti) ed al 106° per rapine, truffe e frodi informatiche (rispettivamente 101,2 e 523 denunce ogni 100.000 abitanti)". "Dunque - conclude De Corato - è positivo che i reati siano in calo, ma in tema di sicurezza in città c’è ancora molto da fare”.

Invia nuovo commento