meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 15°
Mer, 03/06/2020 - 02:20

data-top

mercoledì 03 giugno 2020 | ore 03:01

Naviglio: 60 mila euro

Uno stanziamento di 60 mila euro per finanziare interventi di riqualificazione delle sponde del Naviglio Grande. Lo prevede una delibera approvata dalla giunta regionale.
Territorio - Naviglio (Foto internet)

Uno stanziamento di 60 mila euro per finanziare interventi di riqualificazione delle sponde del Naviglio Grande. Lo prevede una delibera approvata dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi. INTERVENTO DI RIQUALIFICAZIONE - “Si tratta di risorse necessarie per intervenire su una situazione specifica che riguarda un tratto del Naviglio Grande - ha spiegato Terzi - Il nostro obiettivo è continuare a garantire sicurezza, decoro e fruibilità dei Navigli lombardi”. VALORIZZAZIONE DEI NAVIGLI - “Regione Lombardia - ha aggiunto - prosegue negli investimenti per la riqualificazione, tra sistemazione delle sponde, recupero delle conche, progettualità ed opere connesse alla valorizzazione di un simbolo della Lombardia. I Navigli costituiscono, infatti, un’opportunita’ di sviluppo anche dal punto di vista turistico e imprenditoriale”. CONVENZIONE TRA REGIONE E CONSORZIO - Il finanziamento, con la riqualificazione, appunto, di un tratto di Naviglio nel comune di Robecchetto con Induno, si inserisce nel contesto della convenzione tra Regione Lombardia e Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi per attività da svolgersi su parti del reticolo idrico principale e per la fruizione delle vie navigabili del sistema dei Navigli milanesi. La convenzione prevede il finanziamento di una serie di interventi e misure per favorire la navigabilità e la fruibilità collettiva del sistema dei Navigli.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento